lug 19, 2021
lug 19, 2021

Olimpiadi di Tokyo 2020: anteprima del torneo di calcio femminile

Chi sono le favorite per la vittoria del torneo di calcio femminile a Tokyo 2020?

Calcio femminile a Tokyo 2020: quali squadre potrebbero sorprendere?

Anteprima e quote sul calcio femminile a Tokyo 2020

Speranze per la medaglia del calcio femminile a Tokyo 2020

Olimpiadi di Tokyo 2020: anteprima del torneo di calcio femminile

Un totale di 12 Paesi si sfideranno per conquistare l'oro nel calcio femminile alle Olimpiadi di Tokyo 2020, tra cui i campioni in carica del Campionato mondiale, Stati Uniti, il Giappone, Paese ospitante, e molte altre squadre di talento. Chi sono le favorite per la vittoria del torneo di calcio femminile a Tokyo 2020 e quali squadre potrebbero sorprendere? Scoprilo continuando a leggere.

Torneo di calcio femminile a Tokyo 2020: programma

12 luglio - 27 luglio: fase a gironi

30 luglio: quarti di finale

2 agosto: semifinali

5 agosto: partita per la medaglia di bronzo

6 agosto: partita per la medaglia d'oro

Torneo di calcio femminile a Tokyo 2020: gironi

Girone

Squadre

Girone E

Canada, Cile, Gran Bretagna, Giappone

Girone F

Brasile, Cina, Paesi Bassi, Zambia

Girone G

Australia, Nuova Zelanda, Svezia, Stati Uniti

Accederanno ai quarti di finale le prime due classificate di ciascun girone e le due migliori terze. Da quel momento, il torneo si disputerà con gare a eliminazione diretta, con i due semifinalisti perdenti che giocheranno anche una partita per la medaglia di bronzo. I campioni di Rio 2016, la Germania, non sono riusciti a qualificarsi, quindi non potranno difendere il titolo.

Torneo di calcio femminile a Tokyo 2020: chi sono le favorite per la vittoria?

Squadra

Quote

Stati Uniti

1,671*

Gran Bretagna

6,600*

Brasile

9,000*

Giappone

12,760*

Svezia

15,410*

Canada

17,600*

Da quando è stato aggiunto ai Giochi nel 1996, il torneo olimpico di calcio femminile è stato dominato dagli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno conquistato quattro ori e un argento nelle loro sei partecipazioni fino a oggi, raggiungendo la finale in ogni occasione ad eccezione di Rio 2016.

Come previsto, l'attuale squadra numero uno al mondo e detentrice del titolo di Campione mondiale guida il mercato delle scommesse come favorita per l'oro a 1,671* e la rosa della CT Vlatko Andonovski per Tokyo include alcuni dei nomi più prestigiosi del calcio femminile.

L'allenatrice del Brasile, Pia Sundhage, cercherà di conquistare la terza medaglia d'oro in questo evento come CT.

Nella rosa figurano l'attaccante Carli Lloyd, che presumibilmente, a 39 anni, parteciperà al suo ultimo torneo olimpico, e la sua sorprendente compagna, Alex Morgan, che ora ha collezionato l'incredibile numero di 110 gol in 180 presenze per il suo Paese. Altre figure importanti della squadra sono l'attaccante Megan Rapinoe, il difensore e capitano Becky Sauerbrunn e la centrocampista Julie Ertz.

Il mercato delle scommesse indica che la Gran Bretagna (6,600*) è la minaccia più seria per la squadra statunitense per la conquista della medaglia d'oro. La squadra sarà guidata dalla CT dell'Inghilterra, Hege Riise, che è riuscita a selezionare giocatrici di Inghilterra, Scozia e Galles per il torneo. Questa sarà in realtà solo la seconda volta che il Team GB gareggia nell'evento olimpico di calcio femminile: nella sua unica e precedente apparizione a Londra 2012 fu eliminato nei quarti di finale.

Nonostante ciò, la squadra può fare appello a notevole abilità e talento e comprende diverse giocatrici che hanno raggiunto le semifinali del Campionato mondiale 2019 con l'Inghilterra. La co-capitana e stella del Manchester, City Steph Houghton, presiederà la difesa, mentre Kim Little e Jill Scott garantiranno esperienza a centrocampo.

Sul fronte offensivo, la giocatrice da tenere d'occhio è Fran Kirby, che esordisce nel torneo dopo una fantastica esperienza individuale durante la quale ha segnato 25 goal in tutte le competizioni e ha ricevuto i premi PFA e FWA Player of the Year.

Il Brasile (9,000*) è allenato da Pia Sundhage, che ha portato gli Stati Uniti all'oro in questo evento sia a Pechino 2008 che a Londra 2012. Ha iniziato in modo incoraggiante come CT del Brasile, con gli attuali campioni della Copa America, Femenina, che hanno perso solo due delle prime 18 partite durante la sua esperienza come CT.

La Selecao dovrebbe qualificarsi in quello che è considerato da molti un girone piuttosto semplice, composto da Cina, Paesi Bassi e Zambia. Con talenti tra cui la sei volte World Player of the Year Marta e la sua connazionale Debinha a centrocampo, probabilmente il Brasile conta di avere buone possibilità contro la maggior parte delle altre squadre del torneo.

Torneo di calcio femminile a Tokyo 2020: outsider da tenere d'occhio

Il Giappone (12,760*) presumibilmente sarà a caccia di una medaglia in casa e, come suggeriscono le quote, ha motivo di essere fiduciosa di realizzare l'impresa. Sebbene le sue prestazioni ai Mondiali del 2019 e alla SheBelieves Cup del 2020 siano state deludenti, finora nel 2021 ha mostrato una forma straordinaria, vincendo tutte e cinque le partite e segnando 28 goal.

Tra queste una vittoria per 5-1 contro il Messico e un'impressionante vittoria per 1-0 sull'Australia, anch'essa squadra qualificata per le Olimpiadi. Mana Iwabuchi dell'Arsenal guiderà l'attacco per i padroni di casa e dopo aver segnato sei goal nelle ultime cinque presenze in nazionale, potrebbe contribuire a fare del Giappone una seria contendente nel torneo.

La Svezia (15,410*) è stata la finalista sconfitta a Rio 2016 e ha anche raggiunto le semifinali del Campionato mondiale 2019. La loro squadra è sicuramente la più esperta del gruppo, con giocatrici tra cui Caroline Seger, con 215 presenze in nazionale, un pilastro della sua nazionale dal 2005. È accompagnata a centrocampo da Kosovare Asllani, con 148 presenze, che è stata in forza al PSG, Manchester City e Real Madrid a livello di club.

La Svezia è considerata una squadra disciplinata dal punto di vista difensivo, difficile da affrontare e ha subito solo quattro goal nelle ultime otto partite. In particolare, ad aprile è stata loro negata una vittoria in amichevole contro gli Stati Uniti con un rigore nelle fasi finali, che ha evidenziato la sua capacità di competere con le squadre più forti del torneo.

Il Canada (17,600*) ha vinto il bronzo in questo evento sia a Londra 2012 che a Rio 2016, anche se le sue possibilità di migliorare la medaglia a Tokyo sono state in qualche modo intaccate quando è stato sorteggiato in un girone difficile con Gran Bretagna e Giappone.

La squadra può contare su molte giovani stelle, tra cui l'attaccante del PSG Jordyn Huitema, che ha segnato 13 goal per il suo Paese all'età di soli 20 anni, e l'attaccante ventiduenne Deanne Rose, che vanta già 55 presenze in nazionale. Anche se il Canada potrebbe essere maggiormente orientato al successo futuro, la qualificazione alle ultime fasi del torneo non è affatto fuori portata se riesce a superare il proprio girone.

Aspetti con ansia le Olimpiadi di Tokyo 2020? Ottieni ottime quote e scommetti su numerosi mercati sulle Olimpiadi con Pinnacle.

Quote soggette a modifica

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.