close
lug 3, 2018
lug 3, 2018

Un caso di studio: perché agli scommettitori non è permesso vincere?

Perché i bookmaker chiudono o limitano i conti?

Che genere di attività provoca la limitazione o la chiusura dei conti delle persone?

Cos'è la politica di accoglienza dei vincitori di Pinnacle?

Un caso di studio: perché agli scommettitori non è permesso vincere?

Oltre a offrire le migliori quote, i limiti più alti e a istruire gli scommettitori, un altro punto che rende Pinnacle diversa dagli altri bookmaker è il fatto che i vincitori sono sempre i benvenuti. Quindi, perché gli altri bookmaker chiudono e limitano i conti? Abbiamo chiesto a degli scommettitori reali di scoprirlo. Leggi per saperne di più.

Indipendentemente dalla quantità e dalla frequenza delle tue vincite, potrai sempre scommettere con Pinnacle. Un modello di business esclusivo che si basa sul volume di giocate e sulle migliori quote del settore, permettono a Pinnacle di offrire a scommettitori seri i limiti alti che desiderano e di lasciarli scommettere quando vincono.

Sono pochi i bookmaker che condividono lo stesso modo di pensare di Pinnacle. Oltre a margini maggiori, che fanno in modo che piazzare una scommessa costi di più, non appena si inizia a vincere con un bookmaker normale quest'ultimo limiterà notevolmente o chiuderà il conto. Tre diverse tipologie di scommettitori hanno condiviso la loro esperienza su come i bookmaker hanno proibito loro di vincere denaro.

Scommettitore A: lo scommettitore bravo

Un percorso che inizia quando le scommesse online stavano iniziando a guadagnare popolarità, lo Scommettitore A vide i suoi conti con quasi dieci bookmaker chiusi o limitati. Le sue scommesse si concentravano soprattutto sul calcio e sul tennis e nessuno dei bookmaker gli fornì una ragione riguardo alla limitazione o alla chiusura dei suoi conti.

Lo Scommettitore A non ci ha rivelato come sceglieva su cosa scommettere, ma dice di sapere che i bookmaker controllavano i suoi comportamenti da scommettitore perché le quote delle sue selezioni spesso si abbassavano mentre stava provando a scommetterci. Non solo i bookmaker si rifiutavano di far scommettere lo Scommettitore A su quello che voleva, ma regolavano le loro quote in base ai sui comportamenti.

Molti bookmaker non accettano denaro da scommettitori che sanno quello che stanno facendo perché il rischio è troppo alto. Invece, Pinnacle utilizza le conoscenze e le informazioni fornite da questo genere di clienti

È abbastanza facile per i bookmaker identificare i clienti che possono rappresentare un potenziale rischio per i loro profitti. Parte del problema dello Scommettitore A era la sua selettività su quello che scommetteva, ma un altro fattore determinante fu la scelta del momento in cui piazzare una scommessa. La ricerca delle migliori quote sul mercato rese semplice per i bookmaker notare un modello di scommessa con un'aspettativa di guadagno positiva e conseguentemente limitare o chiudere i suoi conti.

Furono le grandi puntate che spinsero i bookmaker a non accettare le scommesse dello Scommettitore A? No, la scommessa media con ogni bookmaker prima che i suoi conti fossero limitati o chiusi non era superiore a € 50. Fondamentalmente, quello che lo Scommettitore A sbagliò fu riuscire ad essere vincente su uno dei principi cardini della scommessa, vale a dire trovare valore nel mercato.

In alcuni casi ci volle solamente una scommessa per subire una limitazione che gli permetteva di scommettere € 0,50 alla volta, mentre altri bookmaker aspettarono 33 scommesse prima di chiudere completamente il conto.

L'ovvia lezione da imparare dall'esperienza dello Scommettitore A è che se si vuole scommettere quando si trova valore bisogna scommettere con Pinnacle. Pinnacle non permette solamente di scommettere su quello che si vuole, ma pubblica anche articoli istruttivi che insegnano, ad esempio, a calcolare il valore previsto e quale metodo di puntata è il migliore per aiutare gli scommettitori a prendere decisioni migliori.

Scommettitore B: un'introduzione all'arbitraggio

Le scommesse con arbitraggio sono popolari tra gli scommettitori perché garantiscono un profitto senza rischi scommettendo su entrambi i risultati di un mercato. Le opportunità di arbitraggio si verificano quando i bookmaker hanno una diversa opinione (che esprimono con le quote), o nel caso in cui sono lenti a reagire nel modificare le quote o se commettono un semplice errore (anche le offerte promozionali possono portare a opportunità di arbitraggio).

Queste opportunità sono perfettamente regolari e si potrebbe pensare che se uno scommettitore è in grado di trovare questo genere di opportunità dovrebbe avere il diritto di scommetterci. Sfortunatamente, come scoprì il nostro scommettitore, molti bookmaker non permettono le scommesse con arbitraggio.

Dopo essere stato per qualche anno uno scommettitore per divertimento, durante gli anni dell'università, lo Scommettitore B lesse un articolo dedicato all'arbitraggio. Con qualche conoscenza di base e € 700 di risparmi, investì in un servizio di arbitraggio che mostrasse opportunità e iniziò a scommettere su diversi bookmaker.

Tuttavia, dopo due mesi, i conti dello Scommettitore B su quattro bookmaker furono chiusi e altri sette furono soggetti a rigorose restrizioni. Riuscì a realizzare un piccolo profitto ma con opzioni limitate; le scommesse con arbitraggio dello Scommettitore B terminarono meno di 60 giorni dal loro inizio.

Pinnacle è lieta di accettare gli scommettitori che utilizzano l'arbitraggio e ha pubblicato diversi articoli sull'argomento, da una semplice guida sulle scommesse con arbitraggio a un'analisi approfondita del confronto trale scommesse con arbitraggio e le scommesse con valore.

Scommettitore C: Trovare un mercato in cui specializzarsi

Non dovrebbe sorprendere che realizzare un profitto continuo con le scommesse è un duro lavoro. Le persone utilizzano diversi approcci e nonostante sia difficile vincere sul lungo periodo non c’è un metodo che sia perfetto per definizione.

A volte analizzare il mercato e utilizzare modelli matematici aiuta a trovare valore, a volte si può pagare un servizio che ti possa mostrare quando i bookmaker non sono d’accordo tra loro per poter sfruttare le loro divergenze e, a volte, come scoprì lo Scommettitore C, si può scommettere sui mercati che molte persone (inclusi i bookmaker) non conoscono bene.

Pinnacle non permette solamente di scommettere su quello che si vuole, ma pubblica anche articoli istruttivi che insegnano, ad esempio, a calcolare il valore previsto e quale metodo di puntata è il migliore.

Non è un segreto che i mercati di nicchia spesso rappresentino opportunità di scommessa più redditizie rispetto ai mercati più popolari e ci sono due ragioni principali alla base di tutto questo. Innanzitutto c’è una mancanza di competizione nel mercato, vale a dire un numero minore di scommettitori, questo implica che le quote non sono studiate come in altri casi. In secondo luogo, i bookmaker fanno maggiore attenzione e investono più risorse nei mercati che offrono profitti potenziali maggiori (principali campionati di calcio europei, NFL, NBA, ecc.).

Dopo qualche anno in cui perse denaro scommettendo sulle partite di Serie A, de La Liga e di Premier League, lo Scommettitore C iniziò a scommettere sulle partite di tennis ATP e WTA. Presto le sue attenzioni si rivolsero alle partite di tennis ITF e dopo alcuni risultati positivi, grazie alla ricerca e alla raccolta dei dati, lo Scommettitore C si specializzò nelle partite ITF femminili.

A tre mesi dalla prima scommessa sul tennis, lo Scommettitore C fu limitato a scommettere € 1 con il bookmaker che aveva usato per più di otto anni. Ci vollero solamente nove scommesse con il bookmaker che scelse in seguito prima che il suo conto fosse limitato e dopo due mesi, da quando si era iscritto ad altri bookmaker e provato a scommettere sulle partite ITF femminile, aveva esaurito tutte le sue opzioni (a eccezione di Pinnacle).

È anche interessante notare che quando lo Scommettitore C chiese una spiegazione del motivo per cui il suo conto era stato limitato, gli fu risposto che avrebbe potuto scommettere su qualsiasi altro mercato senza limitazioni, perfino i mercati che offrivano un profitto potenziale, come abbiamo visto, furono presi ad esempio.

Come fa Pinnacle a permettersi di lasciar vincere le persone?

La ragione per cui Pinnacle può offrire una politica di accoglienza dei vincitori è il suo modello di business. Un modello basato su margini bassi significa che Pinnacle si affida a un volume di scommesse superiore per guadagnare. Piuttosto che prendere un’alta percentuale su piccoli importi Pinnacle prende una percentuale molto bassa sugli importi alti che i suoi clienti scommettono (questa è anche la ragione per cui Pinnacle offre i limiti più alti online).

Pur considerando che l’importo scommesso su ogni mercato è importante per come lavora Pinnacle, lo è altrettanto chi piazza le scommesse. Molti bookmaker non accettano denaro da scommettitori che sanno quello che stanno facendo perché il rischio è troppo alto. Invece, Pinnacle utilizza le conoscenze e le informazioni fornite da questo genere di clienti per effettuare delle stime delle probabilità più precise e pubblicare quote più attente. 

Questo modello mostra che Pinnacle ha fiducia nel suo team di trader esperti per gestire i mercati di scommessa e rendere tutti i risultati ugualmente interessanti per gli scommettitori in modo che possano equilibrare i conti (guadagnare una somma di denaro giusta su entrambi i risultati del mercato per limitare qualsiasi possibile perdita).

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.