dic 1, 2017
dic 1, 2017

Cosa possiamo imparare a scuola sulle scommesse?

Scopri perché la scuola potrebbe essere la chiave per avere successo nelle scommesse

In che modo l'istruzione durante gli anni dell'adolescenza può aiutare gli scommettitori?

L'università può aiutare ad avere una carriera nel mondo delle scommesse?

Cosa possiamo imparare a scuola sulle scommesse?

Alcuni scommettitori trascorrono anni ad affinare le loro capacità con l'obiettivo finale di battere i bookmaker. Altri lavorano in ambiti diversi e successivamente utilizzano le loro capacità nel mondo delle scommesse. Quando si tratta di scommesse, le persone possono aver avuto percorsi diversi tra loro, ma sono tutti partiti dallo stesso luogo; da scuola. Quindi, cosa possiamo imparare a scuola sulle scommesse? Scoprilo continuando a leggere.

Gli scommettitori hanno bagagli formativi di ogni genere, ad alcuni piaceva andare a scuola, altri possono averla odiata e c'è chi potrebbe non esserci mai andato. Non ci sono requisiti universali o un approccio alle scommesse che possa garantire profitti continui, ma spesso alcune conoscenze di base e la volontà di imparare sono un prerequisito per poter aver successo.

Una cosa è ottenere questo genere di conoscenze, ma quello che è più importante, quando si prendono decisioni riguardo alle scommesse, è la loro applicazione.

Dave, uno dei nostri assidui lettori dal Canada, recentemente ci ha contattato e ci ha raccontato come ha conosciuto il mondo delle scommesse sportive durante il suo secondo anno d'università. Dave studiava Economia e aveva la sensazione che i suoi studi gli stessero dando un vantaggio per quanto riguarda le sue scommesse; non si trattava solamente di pensare in maniera logica e razionale, aveva anche studiato concetti che avrebbe potuto applicare direttamente alle scommesse. 

Campi di studio avanzati possono certamente aiutare gli scommettitori a trovare un vantaggio e sfruttare il valore nel mercato delle scommesse. Tuttavia, si possono apprendere lezioni fin dai primi giorni di scuola e svilupparle durante il proprio percorso scolastico.

Scuola primaria: Le basi

Nonostante le restrizioni al gioco d'azzardo implicano che le persone non possono scommettere fino a quando non hanno raggiunto una certa età, è possibile apprendere argomenti riguardo alle scommesse, in maniera indiretta, dall'inizio del percorso scolastico. Dall'età di cinque anni ai bambini vengono insegnate le basi della matematica, che sono essenziali per avere successo nelle scommesse.

Conoscere le frazioni e i numeri decimali aiuta a comprenderecosa rappresentano le quote. Inoltre, nei primi anni di scuola è introdotto anche il concetto di probabilità. Siccome le quote sono una rappresentazione delle probabilità, se gli scommettitori vogliono comprendere le quote devono capire questo concetto. 

L'obiettivo degli scommettitori è valutare le probabilità di un risultato (quote) fornite da un bookmaker, crearne delle proprie e scommettere quando si trova una discrepanza che offra un valore previsto positivo, la gran parte di questo processo richiede conoscenze avanzate, che sarebbe impossibile senza la comprensione delle basi del concetto di probabilità. 

Non bisogna sottovalutare l'importanza delle funzioni algebriche insegnate nei primi anni di scuola. Per poterle sfruttare nel settore delle scommesse devono essere molto più sviluppate, ma ottenere queste conoscenze di base aiuta gli scommettitori a capire teorie più complesse, il funzionamento dei sistemi di scommessa e quello che serve percreare un modello previsionale.

Anni dell'adolescenza: Scuola secondaria

Procedendo nel percorso scolastico gli studenti, quando raggiungono la scuola secondaria, iniziano ad approfondire la teoria della probabilità e a comprendere cosa significa veramente casualità (e fortuna). Durante gli anni della scuola secondaria si introduce lo studio della statistica e gli studenti apprendono i concetti di deviazione standard e analisi sulla regressione

La distribuzione di Poisson, che calcola la probabilità dei risultati variabili utilizzando le medie, normalmente è utilizzata da scommettitori esperti perché può aiutare a prevedere, tra le altre cose, il risultato di una partita di calcio. Nonostante possa sembrare un concetto complicato, la distribuzione di Poisson viene insegnata a studenti di 15-16 anni, probabilmente non nel contesto delle scommesse, ma la teoria rimane la stessa.

Università: Intraprendere una carriera nel mondo delle scommesse

La fase successiva della propria istruzione, se si sceglie di continuare gli studi, è l'università. Gli studenti affinano i loro studi in un settore e si concentrano su materie precise. Nonostante, ai giorni d'oggi, sia possibile ottenere una laurea dedicata alle scommesse, questo genere di corsi sono relativamente nuovi e ci sono altri corsi che possono migliorare le proprie conoscenze di questa materia.

Molti corsi riguardanti il trading finanziario hanno dei legami con le scommesse. In questo caso, il legame è ovvio perché questo genere di corso di laurea richiede le capacità che sono necessarie quando si scommette (valutazione del rischio e acquisto di quote che si crede offrano un buon valore). Molte persone che hanno studiato per diventare trader finanziari sarebbero adatte a intraprendere una carriera nel mondo delle scommesse, si tratta essenzialmente di una diversa tipologia di asset, ma ci sono diversi corsi che possono essere utili per le scommesse.

Una laurea in Statistica, indubbiamente, aiuterebbe chiunque volesse provare a guadagnare con le scommesse. Questo genere di preparazione aiuta gli scommettitori a creare modelli per prevedere eventi futuri utilizzando i risultati del passato, il punto su cui si basano le scommesse, oltre a verificare il loro livello di capacità. 

In che altri modi può aiutare l'istruzione?

La matematica è una parte essenziale delle scommesse, ma non è l'unica materia fondamentale. Chi ha studiato psicologia o si è specializzato in scienza dei dati e ama scommettere saprà quanto possano essere utili conoscenze in questi settori.

L'avversione alla perdita, la fallacia dello scommettitore e le tecniche euristiche sono argomenti noti a persone che hanno una laurea in Psicologia e possono essere utili per aiutarci a capire qualcosa di più sulle scommesse. A questo proposito, l'Economia comportamentale, che unisce studi di psicologia con quelli di economia, può essere una delle materie di studio più utili quando si scommette.

Il legame con il trading finanziario è ovvio perché richiede le capacità che sono necessarie quando si scommette (valutazione del rischio e acquisto di quote che si crede offrano un buon valore).

Scommettitori esperti sono consapevoli di quanto siano utili le informazioni quando si scommette. Tuttavia, quello che veramente è importante è essere in grado di analizzare le informazioni ed estrapolarne valore. L'accesso ai dati è un buon punto d'inizio, ma solamente gli scommettitori sanno come elaborare e utilizzare quei dati per avere un vantaggio reale, che è la ragione per cui in molti credono che R sia l'ultima innovazione nel settore delle scommesse.

Utilizzo di queste conoscenze

Una cosa è ottenere questo genere di conoscenze, ma quello che è più importante, quando si prendono decisioni riguardo alle scommesse, è la loro applicazione. Bisogna fare diverse considerazioni prima di piazzare una scommessa e molte delle cose a cui gli scommettitori devono fare attenzione non sono insegnate a scuola.

Gli esempi di questo articolo mostrano come possiamo apprendere molte cose riguardo alle scommesse, senza neanche saperlo, durante il nostro percorso formativo. Bisogna anche dire che la mancanza d'istruzione non deve essere vista come uno svantaggio. Anche se gli scommettitori capiscono le basi della matematica, la statistica avanzata, la teoria della probabilità, le ragioni per cui la psicologia è importante e i metodi per raccogliere e analizzare dati, devono, comunque, essere metodici, impegnarsi ed essere pazienti per poter aver successo. 

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.