close
apr 24, 2018
apr 24, 2018

Presentazione del Gruppo H della Coppa del Mondo

Presentazione del Gruppo H della Coppa del Mondo

Pronostico del Gruppo H della Coppa del Mondo

Chi si qualificherà dal Gruppo H della Coppa del Mondo?

Quote sul Gruppo H

Presentazione del Gruppo H della Coppa del Mondo

Il Gruppo H della Coppa del Mondo è uno dei più equilibrati del torneo, ma chi si qualificherà da questo gruppo? Leggi questa presentazione del Gruppo H della Coppa del Mondo per le analisi e i pronostici dell'esperto prima che inizi il torneo.

Pronostico del Gruppo H della Coppa del Mondo: cosa ci dicono le quote?

Pronostico del Gruppo H della Coppa del Mondo

Posizione

Squadra

Punti under/over

1

Colombia

4,5

2

Polonia

4,5

3

Senegal

3,5

4

Giappone

3,5

 

Polonia

Punteggio mondiale ELO: 19

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle: 13

Migliore partecipazione ad oggi: 3° (1974, 1982)

Miglior marcatore nelle qualificazioni: Robert Lewandowski (16 goal)

Giocatore chiave: Robert Lewandowski

Quote per il passaggio del girone: 1,520*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 61,430*

La Polonia si è qualificata dal Gruppo E delle qualificazioni UEFA perdendo solamente una partita e facendo una grande impressione. Robert Lewandowski, attualmente in forza al Bayern Monaco, ha giocato una parte molto importante in questo successo con 16 goal in 10 partite. Lewandowski è il capitano e miglior marcatore di sempre della nazionale polacca e la sua presenza in Russia sarà molto importante.

Tuttavia, la Polonia è molto più che il solo Lewandowski. Il portiere Wojciech Szczesny è stato scelto come il successore di Gianluigi Buffon alla Juventus e sarà protetto da Kamil Glik e Lukas Piszcek. Grzegorz Krychowiak può aver avuto una stagione difficile al West Bromwich, ma è un buon giocatore a livello internazionale.

Uno dei giocatori più interessanti della Polonia è il Piotr Zielinski del Napoli. Il giovane centrocampista avrà la libertà di svariare dietro Lewandowski, in una zona di campo dove sarà vitale la sua capacità di scardinare le difese avversarie. Il giovane polacco ha una media impressionante di dribbling per 90 minuti ed è in grado di aprire le difese con dei lampi di qualità imprevedibili.

Il resto della squadra polacca può essere descritto come solido, ma poco spettacolare. Bartosz Bereszynski, difensivamente, è bravo, ma offre molto poco in fase di attacco. La posizione a centrocampo a fianco di Krychowiak e il compagno di reparto di Glik al centro della difesa saranno occupate probabilmente da giocatori scelti nel campionato polacco, che è qualche gradino sotto i migliori campionati europei. Questi giocatori dovranno cercare di giocare a un livello superiore per affrontare le sfide prospettate in questo gruppo.

Una delle preoccupazioni per la Polonia potrebbe essere la tendenza a dipendere dal lato destro. Piszczek e Blaszczykowski hanno formato una coppia molto produttiva a livello diclub e con la nazionale per diversi anni, ma entrambi hanno 32 anni e hanno superato gli anni migliori della loro carriera. La coppia è sempre più incline agli infortuni e Blaszczykowski non gioca da novembre. Piszczek è spesso tenuto a riposo quando gioca per il Dortmund dopo essere tornato a giocare in seguito allarottura dei legamenti del ginocchio.

Sarà particolarmente importante che loro due siano in forma considerando che le squadre che potrebbero insidiarli sono particolarmente forti sulla sinistra. Il Senegal probabilmente schiererà il fantastico Keita Balde nella sua posizione preferita sulla fascia sinistra, mentre la Colombia spesso lascia James Rodriguez, compagno di Lewandowski al Bayern Monaco, la libertà di svariare sulla sinistra. Se i veterani della Polonia fossero fuori forma i loro avversari potrebbero trovare soddisfazioni in questa zona del campo.

Questo è un girone molto aperto e i polacchi dovranno giocare bene per potersi qualificare. È difficile che possano uscire a punteggio pieno dalle prime due partite (Senegal e poi Colombia) e probabilmente avranno bisogno di vincere contro il Giappone per passare il turno. In un girone così equilibrato scommettere sulla mancata vittoria del Gruppo H da parte della Polonia a 1,416* può offrire valore.

Senegal

Punteggio mondiale ELO: 19

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle:27

Migliore partecipazione ad oggi: Quarti di finale (2002)

Miglior marcatore nelle qualificazioni: Diafra Sakho, Cheikh N’Doye (2 goal)

Miglior giocatore: Kalidou Koulibaly

Quote per il passaggio del girone: 2,440*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 212,510*

Sulla carta la qualificazione del Senegal sembra essere stata molto semplice. I senegalesi si sono qualificati senza subire sconfitte con quattro vittorie e due pareggi nel Gruppo D delle qualificazioni CAF.

Tuttavia, quello che la classifica non mostra, è la prima partita, tanto discussa, che il Senegal ha giocato fuori casa contro il Sud Africa e che ha perso per 2-1. Questa partita si è dovuta rigiocare perché era stata truccata dall'arbitro. I senegalesi si sarebbero comunque qualificati, ma quella partita ha macchiato quella che altrimenti sarebbe stata da considerarsi una qualificazione senza problemi.

La nazionale senegalese è la più forte in Africa. Per quanto riguarda i valori di mercato, questa squadra è considerata la più costosa nel gruppo e ha del talenti che giocherebbero nelle migliori squadre del torneo. I giocatori principali sono Sadio Mane del Liverpool e Kalidou Koulibaly del Napoli.

Mane è stato oscurato dalla luce di Mo Salah in questa stagione, ma anche lui è stato straordinario. L'ala ha segnato più di dieci goal in Premier League e ha creato occasioni per i suoi compagni, senza considerare i goal decisivi nel percorso del Liverpool in Champions League. Inoltre, nel Senegal potrà giocare nella sua zona di campo preferita sulla destra. Mane ha giocato soprattutto sulla sinistra nel suo club questa stagione per fare posto a Salah, ma preferisce avere la possibilità di puntare il terzino sull'esterno con il suo piede preferito.

Mane è il nome più altisonante che in molti associano al Senegal, ma è Koulibaly il giocatore più importante della rosa. È tra i centrali migliori al mondo nel giocare il pallone. Kalidou ha una media di 88,8 passaggi per partita in Serie A questa stagione, il secondo miglior giocatore del campionato. Koulibaly è un concentrato difensivo che sarà fondamentale per il successo del Senegal durante il torneo. Ci si aspetta che effettui lanci dalla difesa con la sua eccezionale capacità di passare la palla.

In difesa sarà affiancato, a seconda della forma da Kara Mbodj o da Salif Sane, due forti opzioni per la difesa, ma che non hanno le stesse capacità di Koulibaly per quanto riguarda i passaggi. Il terzino sinistro del Bordeaux, Youssouf Sabaly, è un difensore affidabile, mentre a destra giocherà Lamine Gassama che gioca nella Turkish Superlig per l'Anlayaspor. I difensori dovranno essere in forma per proteggere uno dei non eccelsi portieri della squadra.

Il centrocampo senegalese sarà, probabilmente, composto da giocatori di Premier League con Cheikh Kouyate, Idrissa Gana Gueye e Badou Ndiaye, titolari delle loro squadre di club. In attacco Mane sarà affiancato da giocatori forti tra cui Keita Balde, M’baye Niang, Ismaila Sarr e Diafra Sakho che sono discontinui, ma in grado di offrire sprazzi capaci di decidere una partita. L'esperto Moussa Sow sarà una valida alternativa che partirà dalla panchina.

Considerando il talento di questa squadra, il Senegal forse è leggermente sottovalutato prima dell'inizio del torneo. È favorito contro il Giappone e dovrebbe essere in grado di guadagnare punti contro Colombia o Polonia, se non da entrambe. La quota di 1,826* sull'over 3,5 punti del Senegal sembra interessante.

Colombia

Punteggio mondiale ELO: 8

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle:12

Migliore partecipazione ad oggi: Quarti di finale (2014)

Miglior marcatore nelle qualificazioni: James Rodriguez (6 goal)

Giocatore chiave: James Rodriguez

Quote per il passaggio del girone: 1,441*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 49,350*

Dopo un ottimo torneo nel 2014 la Colombia è al via con una squadra che sembra più forte. James Rodriguez è diventato un campione da quel torneo e Radamel Falcao avrà voglia di giocare la sua prima Coppa del Mondo dopo aver saltato Brasile 2014 a causa di un infortunio.

Nonostante la loro qualità, un ottimo avvio nella fase delle qualificazioni sud americane è stato seguito da una serie finale di cinque partite senza vittorie, in cui si è verificata la sorprendente sconfitta contro il Paraguay, che ha messo a rischio la loro qualificazione. Questo mostra come la Colombia dovrà cercare di risolvere i problemi di discontinuità in Russia.

Non c'è da sorprendersi che a volte questa nazionale appaia incerta. La coppia di centrali composta da Yerry Mina del Barcellona e Davinson Sanchez degli Spurs ha un talento incredibile, ma è anche una delle meno esperte di tutto il torneo con le sole 19 presenze in totale in nazionale. Il filtro del centrocampo non è tra i migliori con Abel Aguilar e Carlos Sanchez che si stanno avvicinando alla fine delle loro carriere. David Ospina dovrà ricorrere alla sua esperienza e aiutare i centrali nei momenti più importanti.

Fabra e Arias come difensori laterali offrono delle ottime opzioni in attacco ed entrambi saranno seguiti da diversi osservatori durante il torneo. Sarà chiesto molto a loro due a seconda di come José Pekerman deciderà di schierare la squadra.

Nella vittoria in amichevole contro la Francia ha provato il 4-2-3-1 che ha permesso a Muriel, James, Falcao e Cuadrado di essere schierati contemporaneamente, ma ha lasciato le fasce aperte per i contropiedi avversari. In particolare sul lato di Fabra dove Muriel è abituato a giocare come punta centrale e può sottrarsi a compiti difensivi.

L'altra opzione per Pekerman è un 4-4-2 con la configurazione classica a doppio sei in cui James e Cuadrado occupano le posizioni laterali e Duvan Zapata offre una presenza più fisica al fianco di Falcao. Questo potrebbe portare Sanchez e Aguilar a essere in inferiorità numerica a centrocampo il che potrebbe rivelarsi piuttosto problematico. L'energia del Senegal e le capacità di Zielinski di scardinare le difese potrebbero essere troppo difficili da gestire per un centrocampo colombiano messo troppo alla prova.

Nonostante questo, le qualità individuali di questa Colombia potrebbero fargli passare il girone più equilibrato di tutto il torneo. James Rodriguez ha già mostrato le sue capacità al Mondiale in Brasile e un Falcao rinato spera di sfruttare la sua ultima possibilità per giocarsi una Coppa del Mondo.

Dovrebbero essere più forti del Giappone nella partita di esordio in cui la Colombia dovrà vincere per evitare di subire la pressione degli avversari del girone. La quota per la vittoria della partita d'esordio della Colombia è 1,800* e la squadra dovrebbe avere abbastanza qualità per riuscirci.

Giappone

Punteggio mondiale ELO: 44

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle:25

Migliore partecipazione ad oggi: Quarti di finale (2002, 2010)

Miglior marcatore nelle qualificazioni: Genki Haraguchi (4 goal)

Giocatore chiave: Maya Yoshida

Quote per il passaggio del girone: 3,040*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 363,580*

Il Giappone arriva a questa Coppa del Mondo in una strana situazione avendo licenziato il commissario tecnico Vahid Halilhodzic a soli due mesi dall'inizio del torneo. È l'inizio più difficile possibile per il nuovo allenatore Akira Nishino, che debutterà nella prima partita ufficiale sulla panchina della nazionale nella Coppa del Mondo contro la Colombia.

Nel disperato tentativo di dare maggiore priorità a un sistema di gioco rispetto alle individualità, Halilhodzic aveva deciso di mettere in panchina i giocatori più talentuosi della rosa, Shinji Kagawa, Shinji Okazaki e Keisuke Honda, per favorire uno stile di gioco più fisico utilizzando un fulcro del gioco in attacco. Potrebbe non aver mostrato bel gioco, ma durante le qualificazioni è risultato efficace. I giapponesi si sono qualificati prima del loro ultimo incontro.

Il pragmatismo di Halilhodzic ha portato l'Algeria agli ottavi di finale in Brasile e il Giappone l'ha assunto per aiutarli a raggiungere lo stesso risultato. Non si sa come Nishino schiererà la squadra; l'ex allenatore del Gamba Osaka probabilmente farà tornare titolari i giocatori più rappresentativi ai danni di quelli che giocarono meglio nella fase di qualificazione.

La nazionale giapponese dovrà tornare a giocare con uno stile tecnico e incentrato sul possesso palla per poter giocare con questi giocatori. Ha solamente tre amichevoli prima che inizi la Coppa del Mondo.

Un altro problema per Nishino è l'infortunio di quello che si può definire il suo giocatore più rappresentativo, Maya Yoshida. Yoshida è il giocatore in difesa che gioca a livelli più alti. Si tratta anche del giocatore più alto in rosa, questo significa che la squadra potrebbe far fatica sui calci piazzati contro giocatori alti delle altre squadre del gruppo H. Di tutte le squadre partecipanti alla Coppa del Mondo solamente l'Arabia Saudita ha un'altezza media più bassa del Giappone.

È difficile pensare che il Giappone possa sorprendere in questo torneo, considerando i problemi che hanno intaccato quella che solitamente è una squadra ben organizzata. I giapponesi sono gli sfavoriti di questo gruppo e difficilmente miglioreranno rispetto al 2014 quando riuscirono a guadagnare solamente un punto.

La quota per l'under 3,5 punti del Giappone è disponibile a 1,649 e dovrebbe offrire valore considerando i problemi che dovranno affrontare durante il torneo. 

Prossimo articolo: Coppa del Mondo, Presentazione del Gruppo A

Sfrutta le migliori quote per la Coppa del Mondo 2018 e i consigli sulle scommesse per la Coppa del Mondo su Pinnacle.

Quote soggette a modifica

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.