close
apr 16, 2018
apr 16, 2018

Presentazione del Gruppo A della Coppa del Mondo

Presentazione del Gruppo A della Coppa del Mondo

Pronostico del Gruppo A della Coppa del Mondo

Chi vincerà il Gruppo A?

Quote sul Gruppo A

Presentazione del Gruppo A della Coppa del Mondo

Il sorteggio dei Mondiali di calcio si è concluso e sono stati decisi i gironi. Questa presentazione contiene tutto quello che c’è da sapere sulle scommesse sul Gruppo A dei Mondiali di calcio.

Questa presentazione del Gruppo A della Coppa del Mondo utilizza il punteggio mondiale ELO perché è un indicatore migliore per giudicare la qualità rispetto ai ranking ufficiali della FIFA.

Pronostico dell Gruppo A della Coppa del Mondo: cosa ci dicono le quote?

Pronostico Gruppo A della Coppa del Mondo

Posizione

Squadra

Punti under/over

1

Uruguay

6,5

2

Russia

5,5

3

Egitto

3,5

4

Arabia Saudita

1,5

Russia

Punteggio mondiale ELO: 44

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle: 11

Migliore partecipazione ad oggi: 4a (1966 come Unione Sovietica)

Miglior marcatore nelle qualificazioni: qualificata automaticamente come Paese ospite

Giocatore chiave: Alan Dzagoev

Quote per il passaggio del girone: 1,362*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 42,420*

La Russia ospiterà la Coppa del Mondo dopo aver collezionato una serie di risultati negativi nelle precedenti partecipazioni ai tornei internazionali. I russi sono stati eliminati durante la fase a gironi nelle ultime quattro partecipazioni ai tornei principali. Nel caso ripetessero questa prestazione diventerebbero il secondo Paese ospitante della Coppa del Mondo a uscire prima delle fasi a eliminazione diretta. La Russia non ha un campione in squadra, ma la rosa è forte abbastanza per potersi giocare le proprie possibilità nel Gruppo A. Se riuscirà a sfruttare il fattore campo ci sono buone possibilità che possa partecipare alle fasi a eliminazione diretta della competizione.

I tornei passati non sono andati molto bene per la squadra russa, ma un giocatore che ha dei bei ricordi di un torneo è il centrocampista offensivo Alan Dzagoev.

Il regista del CSKA Mosca fu capocannoniere a pari merito durante gli Europei del 2012 e sei anni dopo è ancora uno degli elementi più importanti della Russia. Ha la capacità di scardinare le difese ed è il miglior assistman nella Premier League russa in questa stagione. La sua creatività è mancata molto durante la partecipazione povera di soddisfazione alla Confederations Cup. Chi spera, in particolar modo, di poter sfruttare il ritorno di Dzagoev in squadra è l'attaccante Fodor Smolov.

La fase a gironi dei principali tornei non è sempre stata semplice per la Russia. Tuttavia, in qualità di Paese ospitante è stata inserita nelle teste di serie e potrebbe essersi garantita un gruppo più semplice rispetto al solito. Partiranno avendo fiducia nella qualificazione, ma dovranno affrontare delle partite difficili contro Egitto e Uruguay.

Se il gruppo si rivelerà equilibrato, la differenza reti potrebbe diventare un fattore decisivo. La Russia inizierà la sua avventura al Mondiale contro gli sfavoriti dell’Arabia Saudita e una vittoria con un grande scarto potrebbe rendere le cose più semplici. Un punto positivo per i russi è che il Paese ospite nella partita d’apertura del torneo non ha mai perso. Le quote per la vittoria della Russia contro l’Arabia Saudita nella partita d’apertura sono di 1,363* e la squadra di casa potrebbe offrire un buon valore a quella quota.

Arabia Saudita

Ranking ELO: 63

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle: 31

Migliore partecipazione ad oggi: Ottavi di finale(1994)

Miglior marcatore nelle qualificazioni: Mohammad Al Sahlawi (16 goal)

Giocatore chiave: Nawaf Al-Abed

Quote per il passaggio del girone: 12,430*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 518,34*

I tre volte campioni asiatici dell'Arabia Saudita hanno concluso le qualificazioni al secondo posto dietro il Giappone, assicurandosi la loro prima qualificazione alla Coppa del Mondo dal 2006. Dopo aver raccolto solamente due punti nelle loro ultime tre partecipazioni alle fasi finali della Coppa del Mondo i sauditi dovranno avere prestazioni migliori se vogliono dire la loro nel Gruppo A.

Dal momento in cui si sono qualificati hanno avuto due cambi d'allenatore. Dopo che l'allenatore della qualificazione Bert Van Marwijk lasciò l'incarico fu sostituito da Juan Antonio Pizzi, ex allenatore del Cile. Assunto pochi mesi prima della Coppa del Mondo 2018 per Pizzi sarà difficile plasmare una squadra coesa per l'inizio del torneo.

Nessun giocatore nella rosa dell'Arabia Saudita ha mai giocato ad altissimi livelli, questo significa che sono tutti calciatori poco conosciuti ai tifosi di calcio. Mohammad Al Sahlawi è un nome di spicco grazie ai 28 goal in 35 partite giocate a livello internazionale.

L'attaccante saudita fu il capocannoniere a pari merito nelle qualificazioni ai Mondiali con sedici goal in dieci partite. Questo dato potrebbe sembrare impressionante, ma otto di questi goal li ha fatti contro Timor-Est (Ranking mondiale ELO 224). Dovrebbe avere qualche difficoltà in più a segnare contro Uruguay, Egitto e Russia di quante non ne abbia avute contro Malesia e Thailandia.

L'Arabia Saudita giocherà con una difesa bassa per provare ad avere partite con risultati bassi. Il successo di questa tattica può dipendere dalla forma del giocatore più forte della squadra, Nawaf Al-Abed. La forte ala dell' Al-Ittihad offre all'Arabia Saudita la possibilità di mantenere la palla lontano dalla propria area. Avrà bisogno di utilizzare le sue capacità per mantenere il possesso alto e permettere alla difesa di subire una pressione inferiore.

Al-Abed è forse l'unico giocatore dell'Arabia Saudita che può causare problemi alle migliori difese, gli avversari dovranno assicurarsi di non distrarsi e lasciargli troppo spazio.

Realisticamente, l'unico modo in cui l'Arabia Saudita potrebbe dire la sua in questo gruppo è facendo affidamento su uno stile di gioco difensivo solido e su un po' di fortuna. Con il cambio allenatore che mina la coesione della squadra sarà già un'impresa guadagnare un punto. Per questo motivo, la quota di 1,487* sull'Arabia Saudita che guadagna più di 1,5 punti sarà una scommessa popolare

Egitto

Ranking ELO: 31

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle: 22

Miglior partecipazione ad oggi: Fase a gironi (1990)

Miglior marcatore nelle qualificazioni: Mohammad Salah (5 goal)

Giocatore chiave: Mohammad Salah

Quote per il passaggio del girone: 2,510*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 311,410*

Nonostante sia la squadra africana con il maggior numero di trofei in bacheca, l'Egitto non si riusciva a qualificare per la Coppa del Mondo dal 1990. Gli egiziani sono conosciuti per la loro organizzazione difensiva e la forza tattica, ma spesso non sono stati un reale pericolo in attacco.

L'ascesa di Mohammed Salah come autentico talento, offre all'Egitto quella qualità che spesso gli è mancata. Le possibilità dell'Egitto di passare il turno dipenderanno, probabilmente, dalle prestazioni dell'attaccante del Liverpool. Salah ha segnato goal importanti nelle fasi di qualificazione e ha avuto un coinvolgimento diretto in sei degli otto goal che hanno permesso all'Egitto di qualificarsi. Dovrà essere al suo meglio per aiutare l'Egitto a passare il turno.

In difesa l'Egitto dovrebbe essere una squadra ben organizzata. L'allenatore Héctor Cúper può fare affidamento sulla solidità di giocatori come Mohamed Elneny dell'Arsenal e Ahmed Hegazy del West Brom. Nessuno di loro ha mai giocato una Coppa del Mondo, ma non c'è dubbio che non gli manchi esperienza nelle competizioni. Il portiere veterano Essam El-Hadary ha vinto per quattro volte la Coppa d'Africa e farà il suo debutto a una Coppa del Mondo all'età di 44 anni.

Con una solida difesa e la rapidità di Salah e Ramadan Sobhi, l'Egitto haquello che serve per giocare le partite basandosi sul contropiede. L'abilità dei Faraoni di trasformare le fasi difensive in quelle d'attacco ha il potenziale per essere molto efficace contro l'Uruguay, squadra favorita del gruppo, e la Russia, Paese ospite. Una squadra più difensiva come l'Arabia Saudita presenterà un altro genere di problematiche alla squadra egiziana. Dovranno essere loro a mantenere il pallino del gioco ed a evitare i contropiedi dei sauditi.

Se Salah riuscirà a mantenere la sua incredibile forma l'Egitto avrà buone possibilità di guadagnare punti contro tutte e tre le squadre del girone. Ci si aspetta che vincano contro l'Arabia Saudita e saranno un avversario difficile per la Russia e l'Uruguay, quindi una scommessa sul fatto che l'Egitto riesca a guadagnare più di 3,5 punti a1,806* potrebbe essere buona.

Uruguay

Ranking ELO: 16

Ranking per i Mondiali di calcio di Pinnacle: 10

Miglior partecipazione ad oggi: Vincitori (1930, 1950)

Miglior marcatore nelle fasi di qualificazione: Edinson Cavani (10 goal)

Giocatore chiave: Luis Suarez

Quote per il passaggio del girone: 1,226*

Quote per la vittoria della Coppa del Mondo: 38,260*

I due volte vincitori dell'Uruguay sono i favoriti per la qualificazione dal Gruppo A e per un buon motivo.

I loro due attaccanti, Edinson Cavani e Luis Suárez, sono considerati tra i migliori a livello mondiale. Queste capacità in attacco sono sostenute dalla coppia di difensori dell'Atletico Madrid, Diego Godín e José María Giménez che porteranno l'organizzazione della loro squadra di club in nazionale. L'Uruguay si è qualificata al secondo posto nel girone sudamericano davanti all'Argentina.

La coppia Cavani-Suárez sarà molto difficile da fermare anche per le squadre più forti. I due attaccanti hanno segnato 89 volte in incontri internazionali e probabilmente questo numero aumenterà in Russia. Cavani è un centravanti di prima qualità e un giocatore dalle prestazioni costanti, ma la cosa che potrebbe essere più importante per le possibilità dell'Uruguay è la forma di Suárez.

Il giocatore del Barcellona è in grado di segnare in qualsiasi momento, ma è anche noto per i suoi problemi disciplinari. La sua squalifica durante la Coppa del Mondo 2014 ebbe un ruolo importante nell'eliminazione dell'Uruguay dalla competizione e fu un'altra squalifica che gli fece saltare la semifinale nel 2010.

Per quanto l'attacco e la difesa siano forti, è il centrocampo la parte che potrebbe giocare un ruolo centrale per l'Uruguay. La rosa del 2010 e del 2014 dell'Uruguay presentava un centrocampo pieno di giocatori con tanta corsa e poca fantasia, dalla mentalità difensiva e sulla via del tramonto e ali solide, ma poco spettacolari.

Recentemente l'allenatore dell'Uruguay Óscar Tabárez ha iniziato a convocare giocatori della forte Under 20. I giovani, tra cui Frederico Valverde del Deportivo e il regista della Juventus Rodrigo Betancur hanno aggiunto energia ulteriore per dare maggiore slancio alla squadra. Se questi giocatori riusciranno a brillare in una competizione importante, allora l'Uruguay potrebbe avere un centrocampo di qualità forte quanto la difesa e l'attacco.

L'Uruguay è senza ombra di dubbio la squadra più forte del Gruppo A e chi arriva primo nel girone, con molta probabilità, eviterà di giocare agli ottavi di finale contro la Spagna, potenziale vincitrice del Gruppo B. Se avranno prestazioni che rispecchieranno il loro potenziale, allora la quota sulla vittoria del Gruppo A da parte dell'Uruguay a 2,070* potrebbe offrire valore agli scommettitori.

Prossimo articolo: Coppa del Mondo, Presentazione del Gruppo B

Sfrutta le migliori quote per la Coppa del Mondo 2018 e i consigli sulle scommesse per la Coppa del Mondo su Pinnacle.

Quote soggette a modifica

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.