mag 2, 2019
mag 2, 2019

Quali giocatori di tennis ottengono prestazioni migliori sui campi lenti?

In che modo lo stile di gioco incide sulle prestazioni sui campi lenti

Strategia di scommessa sui campi lenti

Quali sono le prestazioni dei giocatori che fanno affidamento sul servizio sui campi lenti?

Quali sono i campi più lenti del tour?

Quali giocatori di tennis ottengono prestazioni migliori sui campi lenti?

Con la stagione su terra battuta in corso e la stagione sull'erba in programma tra diversi mesi, il calendario del tennis prevede un passaggio dai campi generalmente più lenti ai campi più veloci. Il nostro esperto di tennis Dan Weston esamina alcune strategie di scommessa basate sulle dinamiche dei giocatori e sulle condizioni previste.

Nell'articolo precedente, abbiamo esaminato i risultati dei giocatori che si affidano principalmente al servizio e di quelli che fanno affidamento sulla risposta sui campi più veloci del tour, stabilendo che il mercato sottovaluta i giocatori orientati al servizio sui campi veloci, mentre sopravvaluta i giocatori orientati alla risposta nelle stesse condizioni, offrendoci una strategia da mettere in pratica per entrare nei mercati delle scommesse in futuro.

Questa seconda parte della serie di articoli sulla strategia in due parti esamina le condizioni del campo di tipo opposto, i campi più lenti del tour.

Ancora una volta, all'inizio, sono state condotte ricerche per analizzare le prestazioni realizzate in passato nei tornei attuali. Sono stati individuati 12 tornei con una percentuale di punti vinti al servizio del 62,2% o inferiore, ovvero i campi più lenti del tour.

Mentre i campi più veloci erano un mix di superfici, con campi in cemento o sintetico (indoor e all'aperto) e con i campi in erba in testa, i campi più lenti basati su questa metrica erano esclusivamente i tornei in terra battuta, tra cui diversi tornei importanti, come il Masters 1000 di Monte Carlo e l'imminente Open di Francia.

Sono stati inclusi anche i recenti tornei svoltisi a Barcellona e Budapest, vinti rispettivamente da Dominic Thiem e Matteo Berrettini.

Un'occhiata alla performance di Thiem in questi 12 campi più lenti del tour ci offre alcune informazioni sul motivo per cui potrebbe aver ottenuto prestazioni eccellenti a Barcellona. Dal 2016 in poi, Thiem ha giocato 73 partite su questi campi (il numero più elevato di tutto l'ATP Tour) producendo un profitto pari a 1.203 £, sulla base di un'ipotetica puntata di 100 £ scommessa su di lui per ciascuna di quelle partite.

Ciò ha prodotto un ritorno sull'investimento del 16,48%, che mostra in modo appropriato cosa è in grado di fare sui campi molto lenti.

Nonostante il suo gioco si basi sul servizio, anche le prestazioni di Berrettini sui campi lenti sono state solide: il suo piccolo campione di 16 partite su questi campi ha generato un ROI del 22,44%.

Come con il primo articolo della serie, il nostro obiettivo principale è valutare in che modo determinate dinamiche dei giocatori incidono sulle prestazioni sui campi lenti.

Nell'ultimo articolo, abbiamo visto che i giocatori che si basano sul servizio hanno sovraperformato rispetto alle aspettative del mercato sui campi veloci, ma che sui campi lenti è vero il contrario.

In tal caso, esistono diverse opzioni da considerare per capire se un giocatore si basa sul servizio o sulla risposta: è possibile esaminare la percentuale di punti vinti al servizio di un giocatore o prendere in considerazione la differenza tra la percentuale di punti vinti al servizio e in risposta.

Le due tabelle seguenti illustrano i risultati sui campi lenti dei giocatori orientati al servizio presi in considerazione dal 1° gennaio 2016 fino al 28 aprile 2019, con scommesse che utilizzano un'ipotetica puntata da 100 £.

Filtro uno: migliori 10 giocatori per i punti vinti al servizio

Filtro uno: migliori 10 giocatori per i punti vinti al servizio

Giocatore

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

 ,

Partite

P/P

ROI

Isner

13

-213

-16,38

Karlovic

12

-214

-17,83

Federer

3

-63

-21,00

Raonic

14

-134

-9,57

Kyrgios

8

-163

-20,38

Anderson

17

199

11,71

Opelka

6

-42

-7,00

Tsonga

16

-17

-1,06

Cilic

20

-440

-22,00

Querrey

4

-178

-44,50

Filtro due: migliori 10 giocatori per differenza tra punti vinti al servizio e punti vinti in risposta

Filtro due: migliori 10 giocatori per differenza tra punti vinti al servizio e punti vinti in risposta

Giocatore

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

 ,

Partite

P/P

ROI

Karlovic

12

-214

-17,83

Isner

13

-213

-16,38

Opelka

6

-42

-7,00

Klahn

3

-126

-42,00

Raonic

14

-134

-9,57

Kyrgios

8

-163

-20,38

Anderson

17

199

11,71

Copil

21

-558

-26,57

Kokkinakis

4

-295

-73,75

Querrey

4

-178

-44,50

Nell'ultimo articolo, abbiamo visto che i giocatori che si basano sul servizio hanno sovraperformato rispetto alle aspettative del mercato sui campi veloci, ma che sui campi lenti è vero il contrario. Non sono stati in grado di soddisfare le aspettative del mercato, con 113 partite nel filtro uno che hanno prodotto un ROI pari a -11,19% e 102 partite nel filtro due con un rendimento ancora peggiore, pari al -16,90%.

Solo Kevin Anderson, in entrambi i filtri, è riuscito a produrre un rendimento positivo sui campi lenti.

Filtro tre: peggiori 10 giocatori per i punti vinti al servizio

Filtro tre: peggiori 10 giocatori per i punti vinti al servizio

Giocatore

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

 ,,

Partite

P/P

ROI

Kavcic

3

-149

-49,67

Olivo

29

2668

92,00

Berlocq

41

-1052

-25,66

Andujar

17

297

17,47

Fabbiano

19

-883

-46,47

Daniel

44

-640

-14,55

Andreozzi

30

-506

-16,87

Dzumhur

26

-204

-7,85

Albot

22

-490

-22,27

Nishioka

6

-308

-51,33

Filtro quattro: peggiori 10 giocatori per differenza tra punti vinti al servizio e punti vinti in risposta

Filtro quattro: peggiori 10 giocatori per differenza tra punti vinti al servizio e punti vinti in risposta

Giocatore

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

Prestazioni sui campi lenti, 2016+

 ,

Partite

P/P

ROI

Schwartzman

56

-332

-5,93

Andujar

17

297

17,47

Dzumhur

26

-204

-7,85

Olivo

29

2668

92,00

Kamke

12

-272

-22,67

Fabbiano

19

-883

-46,47

Fognini

51

532

10,43

Berlocq

41

-1052

-25,66

Nishioka

6

-308

-51,33

Simon

33

-582

-17,64

Anche se abbiamo visto che i grandi servitori hanno registrato prestazioni insoddisfacenti sui campi lenti, i filtri rivelano che i giocatori orientati al servizio non sono riusciti a sovraperformare rispetto alle previsioni del mercato.

Questo nonostante il fatto che questi giocatori abbiano deciso di giocare molti tornei sui campi più lenti, fatto evidente dal numero delle partite disputate. Sembra che il mercato abbia un comportamento abbastanza preciso rispetto ai giocatori orientati alla risposta.

Il filtro tre ha prodotto -5,35%, mentre il filtro quattro ha prodotto -0,47%, quindi sostenere incondizionatamente i giocatori orientati alla risposta sui campi lenti non si è rivelata una strategia praticabile.

Tuttavia, come le conclusioni tratte nel precedente articolo, questi dati ci hanno aiutato a comprendere che potremmo ricavare profitti se giochiamo contro i grandi servitori quando gareggiano sui campi lenti, e poiché tutti parteciperanno all'Open di Francia tra diverse settimane, questo dovrebbe offrire agli scommettitori spunti di riflessione nelle scommesse sul secondo Grande Slam del 2019.

Per ottenere il massimo dalle nostre migliori quote leggete altri articoli con i consigli degli esperti di scommesse di Pinnacle.

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.