ago 1, 2016
ago 1, 2016

US Open 2016: Ranking ATP vs Punteggio ELO per il tennis

US Open 2016: Ranking ATP vs Punteggio ELO per il tennis
Impiegato per stabilire le teste di serie e i partecipanti di tutti i tornei, il ranking ATP solitamente è la prima fonte utilizzata dagli scommettitori per comprendere il valore di un giocatore. Ma quali sono le sue potenzialità quando si tratta di fare pronostici per scommettere? Abbiamo messo a confronto il punteggio ELO con il ranking ATP e abbiamo decretato un netto vincitore.

Ranking ATP

Il ranking ATP, conosciuto anche come “world rankings”, è la classifica secondo cui Novak Djokovic è il tennista numero uno al mondo e un giocatore che si trova in ottava posizione è considerato uno dei Top 10. 

Vincere contro avversari più forti fa guadagnare più punti, al contrario perdere contro giocatori meno forti fa perdere più punti, questo rende il punteggio ELO un modo accurato per pronosticare i vincitori.

Il sistema del ranking ATP è stato introdotto nel 1973 con l'obiettivo di rendere più oggettivi i criteri d'iscrizione ai tornei che fino a quel momento erano controllati dalle federazione nazionali e dai direttori del tornei.

Dal momento della sua introduzione, il sistema per calcolare i punti di un giocatore è cambiato diverse volte; attualmente il ranking ATP Emirates prende in considerazione le ultime 52 settimane.

Il calcolo annuale del punteggio che decreta la posizione nel ranking di un tennista si basa sui punti totali che ha accumulato nei quattro tornei del Grande Slam, gli otto tornei vincolanti dell'ATP World Tour Masters 1000, le Barclays ATP World Tour Finals dell'anno corrente e i suoi sei migliori risultati in tornei dell'ATP World Tour 500, ATP World Tour 250, ATP Challenger Tour e Futures. 

Punteggio ELO per il tennis

Relativamente sconosciuto agli scommettitori sportivi, il sistema di punteggio ELO è stato ideato dall'ungherese Arpad Elo, maestro di scacchi e professore di fisica, con l'obiettivo di pronosticare i risultati di partite future.

Da quel momento questo metodo di classificazione è stato adattato a diversi sport ed è ora utilizzato per valutare le prestazioni dei giocatori di tennis. A differenza del ranking ufficiale, il punteggio ELO prende in considerazione il valore dell'avversario, dando importanza al giocatore che si affronta piuttosto che al turno o al torneo che si sta giocando.

Vincere contro avversari più forti fa guadagnare più punti, al contrario perdere contro giocatori meno forti fa perdere più punti, questo rende il punteggio ELO per il tennis un modo accurato per pronosticare le probabilità di vittoria.

Top 10

Ranking ATP vs Punteggi ELO

N.

Ranking ATP

Punti

Punteggi ELO*

Punti

1

Novan Djokovic

16.040

Novan Djokovic

2565,1

2

Andy Murray

10.065

Andy Murray

2371,0

3

Roger Federer

5,945

Roger Federer

2345,5

4

Stan Wawrinka

5.035

Rafael Nadal

2302,7

5

Rafael Nadal

4.940

Kei Nishikori

2265,2

6

Kei Nishikori

4.845

Milos Raonic

2202,6

7

Milos Raonic

4.465

Dominic Thiem

2188,4

8

Tomas Berdych

3.660

Stan Wawrinka

2174,6

9

Jo-Wilfried Tsonga

2.995

Tomas Berdych

2147,4

10

Dominic Thiem

2.865

Juan Martin Del Potro

2136,6

Aggiornato il 1° Agosto 2016

*Secondo tennisabstract.com

ATP vs. Elo: il vincitore è...

Se si mettono a confronto le due classifiche, si può notate che nonostante le prime quattro posizioni siano identiche sia nel ranking ATP sia nel punteggio ELO, dalla posizione numero 5 ci sono delle discrepanze e la differenza che più salta agli occhi è il diverso posizionamento di Juan Martin Del Potro.

Una differenza di 100 punti nel punteggio ELO implica che il favorito ha il 64% di possibilità di vincere, 200 punti implicano una possibilità del 76%, 300 punti implicano una possibilità dell'85%, 400 punti implicano una possibilità del 91% e 500 punti implicano una possibilità del 95%.

Secondo il punteggio ELO, il tennista argentino è l'ultimo giocatore a rientrare nella Top 10, mentre per il ranking ATP, nel momento in cui è stato scritto questo articolo, è il numero 145. L'enorme discrepanza deriva dal fatto che Del Potro ha dovuto rinunciare a buona parte delle stagioni 2014 e 2015 in cui si è sottoposto a tre interventi chirurgici a causa di un infortunio cronico al polso sinistro.

Dopo l'ottima vittoria dell'argentino ai danni di Stan Wawrinka a Wimbledon, il vincitore degli US Open 2009  dovrebbe tornare a scalare la classifica ATP molto presto, mentre il punteggio ELO lo ha già inserito tra i migliori tennisti in circolazione.

Gli US Open sono alle porte e il punteggio ELO è uno dei migliori strumenti che uno scommettitore di tennis può utiizzare per decidere su quali partite puntare. Una differenza di 100 punti nel punteggio ELO implica che il favorito ha il 64% di possibilità di vincere, 200 punti implicano una possibilità del 76%, 300 punti implicano una possibilità dell'85%, 400 punti implicano una possibilità del 91% e 500 punti implicano una possibilità del 95%. 

Giochi con le migliori quote degli US Open 2016 online su Pinnacle, il miglior bookmaker per le Sue scommesse sul tennis. 

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.