feb 9, 2019
feb 9, 2019

La stagione sul duro indoor: anteprima sulle scommesse

Quali giocatori fanno registrare prestazioni migliori sui campi indoor?

Quali giocatori fanno registrare prestazioni peggiori sui campi indoor?

Quanti tornei indoor si giocano negli Stati Uniti?

La stagione sul duro indoor: anteprima sulle scommesse

Credit: Getty Images

Mentre è in corso la stagione indoor sul duro, il nostro esperto di tennis, Dan Weston, analizza le prestazioni dei giocatori che hanno mostrato un miglioramento sulla superficie rispetto ai dati registrati nei tornei all'aperto.

In generale, il duro indoor è la seconda superficie più veloce dell'ATP Tour, dopo l'erba, mentre i campi duri all'aperto e la terra battuta sono generalmente più lenti. La seguente tabella illustra l'impatto della superficie in genere sulle percentuali di punti vinti al servizio e sulla media degli ace a match, negli ultimi tre anni (dati corretti al 4 febbraio 2019).

Dati sul duro indoor

Superficie

% di punti vinti al servizio

Ace per game

 ,

 ,

 ,

Erba

66,1

0,63

Duro indoor

64,2

0,58

Duro all'aperto

63,7

0,56

Terra battuta

62,3

0,38

Qui possiamo osservare la coerenza in termini di superficie tra la percentuale dei punti vinti al servizio e degli ace a match: l'erba registra la percentuale più alta per entrambi, mentre sulla terra battuta si rileva la percentuale notevolmente più bassa per entrambe le metriche.

Il duro indoor presenta valori più elevati del duro all'aperto solo marginalmente, ma questo non impedisce ad alcuni giocatori di essere degli specialisti della superficie. L'anno scorso, diversi professionisti impegnati in tornei ATP minori o challenger, come Mirza Basic e Marius Copil, hanno ben figurato nei tornei del circuito principale disputati in casa, mentre alcuni anni fa Joao Sousa ha ottenuto ottimi risultati in tornei 250 indoor.

Quali giocatori traggono vantaggio dai tornei indoor?

Tenendo presente tutto questo, capire quali giocatori hanno tratto vantaggio dai tornei indoor negli ultimi due anni si rivela utile. Il confronto tra i dati sul servizio e quelli sulla risposta di un giocatore è efficace per giungere a una conclusione.

La tabella seguente mostra i punti vinti al servizio e in risposta negli ultimi due anni da giocatori top 50 ATP, suddivisi in tornei indoor e tornei all'aperto (dati corretti al 31 gennaio 2019): i giocatori elencati producono dati combinati su campi indoor superiori o pari al 2,0% in più rispetto ai dati relativi ai tornei all'aperto. I giocatori presenti in questo elenco potrebbero potenzialmente rendersi protagonisti di buone performance nelle prossime settimane nei tornei indoor.

Migliori giocatori top 50 ATP sul duro all'aperto rispetto al duro indoor

Giocatore

Classifica

% di punti vinti al servizio in due anni

% di punti vinti in risposta in due anni

% di punti combinati vinti in due anni

% di punti vinti al servizio in due anni

% di punti vinti in risposta in due anni

% di punti combinati vinti in due anni

% di punti combinati vinti in due anni

 ,

 ,

Duro indoor

Duro indoor

Duro indoor

Duro all'aperto

Duro all'aperto

Duro all'aperto

Duro indoor - duro all'aperto

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

Klizan

38

63,4

36,8

100,2

62,3

32,4

94,7

5,5

Simon

31

63,2

41,3

104,5

62,1

37,5

99,6

4,9

Monfils

33

68,3

38,1

106,4

63,4

38,1

101,5

4,9

Edmund

29

68,6

36,2

104,8

65,2

35,7

100,9

3,9

Khachanov

11

68,0

38,2

106,2

66,2

36,2

102,4

3,8

Verdasco

26

66,7

38,4

105,1

63,6

38,3

101,9

3,2

Basilashvili

22

64,3

37,0

101,3

60,8

37,4

98,2

3,1

Gasquet

27

66,2

37,4

103,6

63,0

37,8

100,8

2,8

Goffin

21

64,4

41,2

105,6

64,3

39,0

103,3

2,3

Raonic

14

77,9

29,7

107,6

71,8

33,8

105,6

2,0

Questi dati indicano che dieci giocatori possono vantare dati notevolmente migliori indoor, con Martin Klizan in testa. L'anno scorso, lo slovacco, giocatore in genere poco solido, ha raggiunto la finale del torneo indoor di San Pietroburgo, battendo Stan Wawrinka, Denis Shapovalov e Fabio Fognini, e nel 2016 ha vinto a Rotterdam. Dall'inizio del 2016, ha anche raggiunto una semifinale indoor e diversi quarti di finale.

Tre giocatori francesi, Gilles Simon, Gael Monfils e Richard Gasquet, hanno registrato dati migliori indoor e poiché molti tornei indoor sono in programma nelle prossime settimane in Francia, conviene tenere d'occhio questo terzetto.

Ad esempio, il torneo indoor di Montpellier in corso questa settimana è stato disputato otto volte negli ultimi dieci anni. In questi tornei, ci sono stati sei vincitori francesi e sei finalisti francesi. In otto anni, solo quattro giocatori non francesi hanno raggiunto la finale.

Quali giocatori fanno registrare prestazioni peggiori indoor?

Come già detto, esistono sicuramente anche giocatori con record indoor molto peggiori e che sarebbe meglio evitare o contro i quali converrebbe puntare nei mercati delle scommesse quando disputano tornei su quella superficie.

La tabella seguente mostra i punti vinti al servizio e in risposta negli ultimi due anni per giocatori top 50 ATP, suddivisi in tornei sul duro indoor e all'aperto (dati corretti al 31 gennaio 2019): i giocatori elencati evidenziano dati combinati su campi all'aperto superiori o pari al 2,0% in più rispetto ai dati registrati in tornei indoor.

Peggiori giocatori top 50 ATP sul duro all'aperto rispetto al duro indoor

Giocatore

Classifica

% di punti vinti al servizio in due anni

% di punti vinti in risposta in due anni

% di punti combinati vinti in due anni

% di punti vinti al servizio in due anni

% di punti vinti in risposta in due anni

% di punti combinati vinti in due anni

% di punti combinati vinti in due anni

 .

 l

Duro indoor

Duro indoor

Duro indoor

Duro all'aperto

Duro all'aperto

Duro all'aperto

Duro indoor - duro all'aperto

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

 ,

Carreno-Busta

23

53,1

34,2

87,3

64,2

37,8

102,0

-14,7

Cecchinato

19

59,2

26,8

86,0

64,1

32,5

96,6

-10,6

Johnson

34

58,5

31,9

90,4

66,1

33,6

99,7

-9,3

Querrey

48

66,6

31,8

98,4

68,2

36,4

104,6

-6,2

Cilic

10

65,9

35,1

101,0

67,4

39,1

106,5

-5,5

Fritz

40

63,1

32,7

95,8

65,1

36,1

101,2

-5,4

Coric

13

65,2

34,0

99,2

66,1

37,7

103,8

-4,6

Jaziri

43

59,9

31,5

91,4

60,3

35,3

95,6

-4,2

Mayer L

49

65,1

30,4

95,5

64,9

34,3

99,2

-3,7

Thiem

8

64,7

35,5

100,2

66,2

37,6

103,8

-3,6

Isner

9

72,2

27,7

99,9

73,0

29,9

102,9

-3,0

Lajovic

42

58,8

36,7

95,5

63,2

35,3

98,5

-3,0

Shapovalov

25

65,7

33,0

98,7

64,8

36,5

101,3

-2,6

Fognini

15

62,2

36,8

99,0

61,8

39,7

101,5

-2,5

Millman

36

62,7

37,3

100,0

63,2

38,8

102,0

-2,0

È evidente che i dati relativi alle prestazioni dei peggiori giocatori indoor si discostano molto di più da quelli sui tornei all'aperto rispetto a quanto accada per i giocatori migliori, e senza dubbio personaggi come Pablo Carreno-Busta, Marco Cecchinato e Steve Johnson hanno davvero arrancato durante la stagione indoor negli ultimi due anni.

Come valutare il ruolo della provenienza geografica?

L'elenco comprende generalmente giocatori più efficaci in risposta e, forse stranamente per alcuni, gli americani. In America si gioca pochissimo tennis professionistico indoor e forse questo si ripercuote sui giocatori di alto livello.

Nel caso del già citato Johnson, come nel caso di Sam Querrey e John Isner, che hanno tutti uno stile di gioco relativamente orientato al servizio, la loro incapacità di adattarsi e vincere su campi lievemente più rapidi della media appare a un primo sguardo piuttosto strana, ma la spiegazione logica potrebbe essere l'assenza di tornei indoor in America.

Speriamo che l'articolo vi abbia dato qualche idea su come valutare i giocatori nei tornei indoor nelle prossime settimane e capire quali giocatori possano avere successo o faticare indoor è fondamentale nell'approccio ai mercati.

Quote soggette a modifica

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.