giu 5, 2018
giu 5, 2018

Quanto è efficiente il mercato delle scommesse sul tennis ATP?

Perché le quote potrebbero presentare degli errori di giudizio?

Verificare l'efficienza delle quote di Pinnacle

Il mercato delle scommesse sul tennis ATP presenta una distorsione favorito/sfavorito?

Scommettere sul tennis ATP

Quanto è efficiente il mercato delle scommesse sul tennis ATP?

Se un mercato di scommessa non è efficiente, gli scommettitori informati potrebbero riuscire a guadagnare profitti significativi. In questo articolo sarà analizzata l'efficienza in forma debole delle quote sul vincente nelle partite di tennis ATP dal 2007 all'aprile del 2018.

L'ipotesi del mercato efficiente, di cui si è iniziato a parlare per i mercati finanziari, definisce un mercato efficiente come uno in cui i prezzi riflettono tutte le informazioni disponibili. Per essere efficiente un mercato per le scommesse dovrebbe riflettere le probabilità reali, non ci deve essere alcuna distorsione sistematica nelle quote, e, mediamente, le strategie di scommessa semplici non sarebbero in grado di generare dei profitti significativi a lungo termine.

Perché le quote potrebbero presentare degli errori di giudizio?

Per comprendere meglio come e perché possono esserci degli errori di giudizio nelle quote, una considerazione importante è capire come i bookmaker impostano e regolano le quote. Se i bookmaker fossero degli esperti specialisti in previsioni imposterebbero quote precise mostrando le probabilità reali di vittoria (la relazione tra le quote e le probabilità sono ben spiegate nell'articolo di Pinnacle: "Cosa rappresentano le quote").

Questo genererebbe un guadagno positivo per il bookmaker sul lungo periodo, dando per scontato che sia sempre aggiunto un margine. Se i bookmaker possono prevedere quello su cui scommetteranno i giocatori, potrebbero impostare delle quote non precise o regolare le loro previsioni in modo da sfruttare le distorsioni degli scommettitori e avere dei profitti ancora maggiori. Tuttavia, a meno che i bookmaker non siano degli specialisti perfetti in previsioni, ogni tanto potrebbero esserci degli errori di giudizio nelle quote.

Verificare l'efficenza delle quote di Pinnacle

Per verificare l'efficienza delle quote sul tennis ATP ho utilizzato le quote di chiusura di Pinnacle, senza rimuovere il margine. La ragione per cui non ho rimosso il margine è che è impossibile sapere in che modo il bookmaker ha distribuito il margine tra le quote dei due giocatori.

Per esempio, se un bookmaker offre quote per la vittoria di 1,80 e 2,15 è impossibile sapere se il 2% di margine è interamente sulle quote del favorito (quote senza margine 1,87 e 2,15), su quelle dello sfavorito (1,80 e 2,25) o se è stato distribuito in maniera uguale (1,83 e 2,2).

La seguente tabella mostra la calibrazione delle quote di Pinnacle per ogni decile di probabilità implicita. Per esempio, la probabilità media di vittoria implicita per i 2915 giocatori con quote di 1,11 o inferiori (dal 91% a 100%) è stata del 94,3%. 2713 di questi giocatori ha vinto con una percentuale di vittoria del 93,4%.

in-article-atp-tennis-efficiency.jpg

Come possiamo vedere, la percentuale di vittoria non supera le aspettative in qualsiasi insieme di probabilità. Questo è quello che ci aspetteremmo in un mercato efficiente, con la differenza spiegata dal margine.

Le quote di Pinnacle sembrano essere ben calibrate. Una semplice regressione [Probabilità implicita prevista media = coefficiente * % di vittorie ATP] conferma la forza della relazione lineare tra le percentuali di vittoria prevista e reale che risulta in un coefficiente di 0,994 e una R quadrata di 0,999.

In un mercato efficiente, il coefficiente dovrebbe essere uguale a 1. L'insieme in cui la percentuale di vittoria è più vicina alle aspettative è quella con una probabilità implicita tra il 70% e l'80% o quando le quote erano tra 1,25 e 1,43. Giocatori che sono stati quotati all'interno di queste quote hanno vinto il 74,4% delle partite e ci si aspettava che vincessero nel 74,7% dei casi.

in-article-atp-tennis-efficiency-corrected-table-1.jpg

Le quote di Pinnacle sono ben calibrate, ma il test definitivo sull'efficienza è se qualsiasi strategia di scommessa che si basa sulle quote generi un profitto positivo per lo scommettitore. La seguente tabella mostra i guadagni di una strategia semplice che si basa su scommesse con puntata fissa su tutti i giocatori in ogni range di probabilità implicita.

in-article-atp-tennis-efficiency-4.jpg

Nel corso degli ultimi 12 anni il decile più interessante per uno scommettitore è stato quello che varia dal 71% all'80%, con un guadagno del -0,4% da una strategia di puntata fissa. Poiché non c'è un decile di probabilità implicita in cui gli scommettitori hanno generato un guadagno positivo, possiamo dire che il mercato è efficiente dal punto di vista statistico ed economico.

Il mercato delle scommesse sul tennis ATP presenta una distorsione favorito/sfavorito?

Una delle inefficienze meglio documentante nei mercati di scommesse sportive è la distorsione favorito/sfavorito, che è presente in numerosi sport tra cui il calcio, le corse ippiche e il tennis. La distorsione favorito/sfavorito è un'inefficienza delle quote in cui il favorito vince più spesso rispetto alle probabilità implicite previste e lo sfavorito con una minore frequenza.

Nella seguente tabella possiamo vedere che la differenza tra le percentuali di vittoria reali e previste è ragionevolmente costante e quindi è improbabile che ci sia una distorsione favorito/sfavorito.

in-article-atp-tennis-efficiency-5.jpg

Analisi passate hanno indicato guadagni con puntate fisse più basse a quote più alte come una prova della distorsione favorito/sfavorito, tuttavia questo è previsto in determinate situazioni. Consideriamo una partita in cui un bookmaker calcola in maniera accurata che le probabilità del giocatore A di vittoria siano del 5% e che quelle del giocatore B siano del 95%.

Le quote senza margine dovrebbero essere rispettivamente 20,00 e 1,053. Se il bookmaker desidera applicare un margine del 2% e lo assegna in maniera uguale tra i due giocatori, le quote offerte saranno di 16,67 e 1,042 (probabilità implicite rispettivamente del 6% e del 96%). Il guadagno previsto per una scommessa di un'unità su ogni giocatore è:

guadagno previsto= [Vittoria % * Profitto della vittoria] – [Perdita % * Unità scommessa 

Guadagno previsto favorito= 0,95*(1*(1,042 – 1)) - 0,05*1

= - 1,042%

Guadagno previsto sfavorito= 0,05*(1*(16,67 - 1)) - 0,95*1

= - 16,67%                                  

Questo esempio mostra che con una puntata fissa e un margine distribuito in maniera equa, uno scommettitore può aspettarsi di perdere di più a quote alte. In realtà questo è vero anche per una strategia in cui si piazza una scommessa per vincere un'unità. Quindi, guadagni più bassi a quote più alte non possono essere necessariamente utilizzati come una prova della distorsione favorito/sfavorito.

Questo è qualcosa di prevedibile se il margine è distribuito equamente tra i giocatori. Nella seguente tabella sono mostrati i guadagni previsti di una strategia di puntata fissa nel caso prendessimo il punto intermedio di ogni decile e variassimo la distribuzione del margine.

in-article-atp-tennis-efficiency-6.jpg

Possiamo notare che indipendentemente dal margine, il guadagno previsto aumenta con la probabilità reale (o quando le quote si abbassano). Per capire se le quote sul tennis di Pinnacle mostrano una distorsione favorito/sfavorito dobbiamo mettere a confronto i guadagni con questo programma previsto.

Nella tabella seguente sono mostrati i guadagni derivanti da una strategia di puntata fissa utilizzando un margine di 2,5% (una stima del margine medio di Pinnacle per le partite ATP). In un mercato senza distorsione favorito/sfavorito i guadagni possono essere diversi dalle aspettative a quote diverse.

in-article-atp-tennis-efficiency-7.jpg

I guadagni teorici sembrano essere molto vicini alle aspettative, con perdite significative a quote più alte. Nonostante i guadagni per alcune percentuali superino le aspettative non c'è un decile con una probabilità implicita in cui gli scommettitori possono generare un guadagno positivo e quindi, possiamo dire che le quote di chiusura del tennis ATP di Pinnacle non mostrano prove statistiche o economiche di distorsione favorito/sfavorito.

Scommettere sul tennis ATP

Le quote di chiusura di Pinnacle per il tennis ATP sono, mediamente, molto efficaci, ma questo non esclude il fatto che uno scommettitore informato possa generare un guadagno positivo scommettendo su questo mercato.

Le quote si possono spostare considerevolmente prima dell'inizio di una partita e se uno scommettitore riesce a battere le quote di chiusura in maniera continua, i bassi margini di Pinnacle lo portano ad avere una maggiore possibilità di generare un guadagno positivo.

Scommetti con le migliori quote di tennis online per sfruttare i bassi margini di Pinnacle.

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.