ago 2, 2021
ago 2, 2021

Serie A 2021/22: anteprima delle scommesse sul vincitore

Pronostici sulla Serie A 2021/22

Chi vincerà il campionato di Serie A questa stagione?

Scommesse sul vincitore della Serie A 2021/22: dov'è il valore?

Quote sulla Serie A 2021/22

Serie A 2021/22: anteprima delle scommesse sul vincitore

Con la nuova stagione di Serie A alle porte, gli scommettitori possono iniziare a esaminare i mercati delle scommesse sul vincitore per cercare valore. Il dominio assoluto della Juventus nel calcio italiano è stato sventato dall'Inter la scorsa stagione, ma chi vincerà lo scudetto questa volta? Continua a leggere per informazioni approfondite sulla stagione di Serie A 2021/22.

Serie A 2021/22: chi sono i favoriti?

Squadra

Quote

Posizione 2020/21

Juventus

2,000*

4a

Inter

3,200*

1a

Atalanta

9,000*

3a

Milan

12,000*

2a

Napoli

13,000*

5a

Roma

17,000*

7a

Lazio

31,000*

6a

Il quarto posto della Juventus ha rappresentato il peggiore risultato del club in una stagione dal settimo posto della stagione 2010-11. Ha anche posto fine alla serie di vittorie consecutive dello scudetto da parte della Juventus (nove di seguito) e ha segnato la sostituzione dell'allenatore Andrea Pirlo con l'ex CT della squadra, Massimiliano Allegri.

L'energico centrocampista Weston McKennie dello Schalke 04 è ora stabilmente in forza al club, ma il reclutamento di nuovi giocatori dovrà continuare se la Juventus intende rimanere favorita per lo scudetto. Attualmente la sua quota per la riconquista del trofeo della Serie A è di 2,000*.

La scorsa stagione, l'Inter ha vinto il suo primo titolo di Serie A dal 2009/10. Il mix di esperienza e gioventù di Antonio Conte ha avuto la meglio sugli altri contendenti e ha portato la squadra al primo posto in campionato. Conte ha lasciato la squadra e l'ex allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, è ora al timone come CT.

Inzaghi potrà ancora convocare la maggior parte dei giocatori dell'Inter che hanno conquistato il titolo la scorsa stagione, compreso il formidabile attacco in cui figurano Romelu Lukaku, Lautaro Martinez e Alexis Sanchez. L'Inter è quotata a 3,200* come seconda favorita per mantenere il titolo, che potrebbe rivelarsi un grande valore se riprendesse da dove ha lasciato.

Gian Piero Gasperini ha portato l'Atalanta (9,000*) ai quarti di finale di Champions League, un vertice assoluto, e la sua squadra esordisce in questa stagione dopo tre terzi posti consecutivi, in gran parte grazie al suo fiuto tattico.

L'Atalanta ha un nucleo solido di giocatori tra cui Rafael Toloi, Marten de Roon e Mario Pasalic, mentre calciatori come Robin Gosens, Matteo Pessina e Ruslan Malinovskyi sono fioriti sotto la guida di Gasperini. Se il club riuscirà a mantenere la propria cultura basata sull'affiatamento, una sfida per il titolo potrebbe diventare realtà.

Serie A 2021/22: outsider da tenere d'occhio

Per gran parte della scorsa stagione, il Milan (12,000*) è stata considerata una probabile vincitrice dello Scudetto. Zlatan Ibrahimovic è sembrato imperioso e il centrocampo di Franck Kessie, Ismael Bennacer e Hakan Calhanoglu stava dettando legge prima che il team fosse superato dai rivali di sempre, l'Inter.

Jose Mourinho e Maurizio Sarri sono tornati in Serie A rispettivamente con Roma e Lazio.

A differenza di molti altri contendenti al titolo, il Milan ha avuto un'estate di stabilità manageriale che spera possa risultare vantaggiosa. Stefano Pioli ha ampliato la rosa rendendo permanente il trasferimento di Fikayo Tomori dal Chelsea, mentre l'arrivo del portiere del Lille, Mike Maignan, dovrebbe rendere meno tumultuoso l'abbandono di Gianluigi Donnarumma.

Il Milan ha giocatori con l'età media più giovane del campionato, 25,4 anni, ma un inizio convincente potrebbe regalargli lo slancio sufficiente per battersi per il titolo.

La Roma (17,000*) ha forse messo a segno il colpo più importante dell'estate, scegliendo Jose Mourinho come nuovo CT. Mourinho torna in Serie A, un campionato in cui ha vinto due titoli consecutivi con l'Inter nel 2009 e nel 2010, anche se guidare la Roma verso lo scudetto costituirebbe probabilmente il suo più grande successo.

Mourinho ha avuto molto tempo per rivedere la rosa e formulare un piano con il direttore generale Tiago Pinto. Se riuscirà a stringere un accordo con l'Arsenal per Granit Xhaka e aggiungere ulteriore qualità liberandosi di calciatori dall'ingaggio oneroso, un piazzamento tra le prime quattro non è affatto da escludere.

Anche Maurizio Sarri è tornato nel campionato in cui si è fatto un nome e ora guida la Lazio (31,000*). Spera di poter imbastire il gioco robusto ma fluido che la sua ex squadra, il Napoli, ha adottato tra il 2015 e il 2018. Tuttavia, la prima missione del nuovo allenatore sarà quella di ritrovare l'armonia in rosa dopo gli scontri con la tifoseria. Resta ancora da risolvere il problema del coinvolgimento del presidente Claudio Lotito con la neopromossa Salernitana.

Felipe Anderson è tornato al club dal West Ham United. Il brasiliano spera di emulare le vette della sua forma in Serie A. Sarri è noto per il suo modello tattico implacabile e se la squadra riuscirà ad adottare rapidamente questo modulo oltre al possibile ritorno a una difesa a quattro, potrebbe rientrare nel novero delle squadre in lizza per un posto tra le prime quattro.

Serie A 2021/22: candidate alla retrocessione

Dopo la vittoria nei playoff della Serie B, il Venezia è tornato nella massima serie per la prima volta dal 2001. Ha guardato al mercato MLS per ingaggiare il promettente Tanner Tessmann e, secondo quanto riferito, spera anche di concludere un accordo per il centrocampista dello Sporting KC, Gianluca Busio.

Il CT, Paolo Zanetti, non dovrebbe avere problemi a motivare i suoi giocatori in questa stagione. Tuttavia, se intende evitare la retrocessione, la squadra potrebbe dover imparare rapidamente come reagire alla sconfitta.

La dirigenza della Salernitana dovrà affrontare alcune decisioni difficili poiché il fatto che il presidente sia anche proprietario di un'altra squadra di Serie A, la Lazio, impone di vendere la proprietà. Di conseguenza, il CT Fabrizio Castori dovrà fare affidamento su una serie di trasferimenti gratuiti e acquisti in prestito, anche se è riuscito ad assicurarsi i servigi del centrocampista offensivo olandese Reda Boultam.

Molto dipenderà da quanto potrà essere prudente sul mercato, poiché evitare la retrocessione sarebbe considerato un risultato notevole per la squadra dell'antica città di Salerno.

Dopo aver conquistato la promozione in Serie A per la prima volta in assoluto nel 2019/20, lo Spezia ha fatto irruzione nel mercato dei prestiti e ha mantenuto il suo status nel massimo campionato italiano. Questo è avvenuto in gran parte grazie al suo gruppo di giocatori offensivi, tra cui M'Bala Nzola, autore di 11 goal, e Daniel Verde, che ne ha segnati 8, in tutte le competizioni.

Se entrambi i giocatori riusciranno a ripetersi, la squadra potrebbe evitare ancora una volta la retrocessione. Tuttavia, poiché la maggior parte dei suoi giocatori in prestito ora sono tornati nei club di provenienza, lo Spezia dovrà muoversi rapidamente da qui alla fine della finestra di trasferimento per rafforzare la rosa.

Quote soggette a modifica

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.