set 16, 2022
set 16, 2022

Come scommettere sulla NFL: la migliore guida per le scommesse sulla NFL

Scopri come scommettere sulla NFL e il significato delle quote

Comprendi i diversi mercati delle scommesse sulla NFL

Quali strategie puoi utilizzare per scommesse sulla NFL consapevoli?

Come scommettere sulla NFL: la migliore guida per le scommesse sulla NFL

La NFL sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo. Le partite si giocano non solo nel Regno Unito, ma anche in altre regioni del mondo. La popolarità delle scommesse sulla NFL continuerà a crescere nei prossimi anni. Continua a leggere per una guida completa alle scommesse sulla NFL.

Negli ultimi anni la NFL ha continuato a puntare sull'International Series e in questa stagione il Regno Unito ospiterà almeno tre partite di squadre oltreoceano. Sebbene le partite nel Regno Unito rappresentino solo una piccola parte degli incontri della Regular Season, gli appassionati di football possono comunque seguire la NFL tutto l'anno. Vista la crescita del numero di appassionati, è il momento ideale per imparare a scommettere sulla NFL.

Ascolta l'ultimo podcast NFL Insights

Scommesse NFL - Mercati disponibili

Esistono tre tipi di scommesse di base nelle scommesse sulla NFL: Moneyline, Handicap e Totali, le stesse delle scommesse sul basket.

Moneyline

La Moneyline (1X2 senza il pareggio) è comunemente utilizzata dagli scommettitori alle prime armi perché è semplice e diretta: si tratta essenzialmente di scommettere su chi vincerà la partita

Handicap

La forza di due squadre avversarie della NFL è diversa, per cui, per contrastare la percezione di un pregiudizio su questa disparità, i bookmaker attribuiscono un handicap di punti per livellare il campo, il cosiddetto "spread". 

Gli scommettitori più esperti penseranno a fattori come l'impatto delle condizioni atmosferiche sul risultato o il fatto che una squadra giochi in casa o in trasferta.

Il mercato degli handicap è popolare tra gli scommettitori più esperti in quanto riequilibra le possibilità di ciascuna squadra e consente di ricavare un valore maggiore: si usa come punto di riferimento standard per le possibilità relative in una partita.

Facendo un esempio ipotetico, possiamo spiegare come funzionano le scommesse nel mercato degli Handicap. Entrambe le squadre vengono offerte a quote associate a un punteggio con un più o un meno. Ad esempio un'offerta tipo potrebbe essere Indianapolis Colts a -6 1,909 contro New York Giants a +6 2,020.

Una scommessa sugli Indianapolis risulterebbe vincente se i Colts vincessero con uno scarto di sei o più punti; analogamente, una scommessa sui Giants lo sarebbe se questi ultimi vincessero la partita o perdessero con uno scarto di meno di sei punti.

Se il risultato fosse 29-17 per i Colts, la scommessa sarebbe vincente per gli scommettitori che hanno puntato sulla vittoria dei Colts -6 1,909, in quanto i punti di differenza sono 12, sei in più rispetto all'handicap offerto.

Totali

Le scommesse sui totali sono incentrate sul numero di punti combinati che saranno segnati da entrambe le squadre durante la partita. I bookmaker offrono la possibilità di scommettere sul fatto che il totale dei punti sarà superiore o inferiore al punteggio totale. Per questo motivo, questa forma di scommessa viene spesso detta Over/Under.

In entrambi i mercati Handicap e Totali, quando una squadra supera i punti richiesti per una scommessa vincente, si parla di "copertura della scommessa".

Mercati derivati delle scommesse NFL

Oltre ai mercati di scommessa più comuni, gli scommettitori della NFL possono scommettere anche su mercati specifici per il tempo in una partita (ad esempio, primo quarto, primo e secondo tempo), mercati sugli Handicap modificati (Handicap alternativi) e singoli Totali di squadra. Questi mercati non sono altro che variazioni dei tipi di scommessa di base sopra citati e funzionano in modo analogo.

Gli scommettitori possono anche scegliere le scommesse antepost sulla NFL. Queste scommesse abbracciano normalmente un periodo di tempo più lungo e spesso si estendono a un'intera stagione. Esempi di mercati antepost nelle scommesse sulla NFL sono i totali di vittorie stagionali per singole squadre, i vincitori di divisione, il vincitore del Super Bowl e l'MVP (miglior giocatore) del Super Bowl.

Poiché il Super Bowl è un'occasione molto importante per le scommesse sulla NFL, spesso vengono resi disponibili mercati speciali per l'evento, come il Marcatore del primo Touchdown e il Vincitore del lancio della monetina del Super Bowl.

Sviluppo di una strategia di scommesse sulla NFL

Dopo aver acquisito le basi delle scommesse sulla NFL, potresti voler esplorare alcune strategie più avanzate che contribuiscono a determinare un approccio alle scommesse in grado di assicurare un vantaggio. Gli scommettitori che intendono scommettere sui mercati degli Handicap della NFL devono prendere in considerazione una serie di fattori della partita che aiutano a prevedere le probabilità che la squadra X batta la squadra Y.

Ad esempio, nelle scommesse con Handicap, uno scommettitore esperto penserà molto probabilmente a come vengono calcolate inizialmente le quote e a come altri fattori incidano sul risultato, come le condizioni meteorologiche e il vantaggio di giocare in casa. 

Gli scommettitori professionisti della NFL creano sistemi di classifica della forza delle squadre per valutare i punti di forza relativi delle squadre e calcolare chi avrà un vantaggio in una determinata partita. Questa classifica viene poi confrontata con le quote offerte dai bookmaker: gli scommettitori cercano di individuare discrepanze che rappresentino il valore previsto tra i due valori.

La raccolta di informazioni affidabili è parte integrante di una strategia di scommesse di successo. Tuttavia, per gli scommettitori alle prime armi con le scommesse sulla NFL, esistono alcuni sistemi di handicap accessibili che possono produrre risultati accurati senza bisogno di creare un modello sofisticato.

Valutazioni della forza

Il nucleo fondante di un processo di valutazione è determinare valutazioni della forza per tutte le squadre di un campionato. Si può partire semplicemente calcolando la media delle yard offensive conquistate per partita e la media delle yard difensive concesse per partita per tutte le squadre e confrontare le due squadre che si incontrano quel giorno. 

Parecchi siti Web offrono anche i propri sistemi di valutazione per ogni squadra. Per i nuovi scommettitori è importante capire quali sono quelli affidabili e su cui contare per valutare incontri futuri. Questo rappresenta anche una buona opportunità per confrontare più fonti di informazione e cominciare a sviluppare intuizioni in base all'affidabilità delle fonti. 

Le valutazioni della forza più avanzate di ELO, Massey, Colley o Markov producono un unico valore che descrive al meglio i confronti di forza delle squadre. Alcuni approcci permettono anche di integrare Handicap e Totali per creare valutazioni di forza implicite nel mercato che decodificano le quote di un bookmaker. Ecco un esempio: il numero accanto al nome della squadra rappresenta la previsione del mercato per la squadra contro una squadra media in campo neutro.

nfl-badges.png

In base a queste valutazioni, Tampa Bay ha un handicap di 4,38 punti rispetto a una squadra media. Dallas ha un handicap di 1,35 punti di rispetto a una squadra media. 

Queste classifiche della forza consentono allo scommettitore di confrontare le previsioni del mercato in campo neutro con quelle reali. Un esempio che utilizza le quote del mercato degli Handicap di Pinnacle della prima settimana 2022 mostra l'incontro di domenica sera dei Buccaneers in trasferta a Dallas contro i Cowboys con un handicap di +1 per la squadra di casa.

4,38 - 1,35 indica un handicap di circa +3 e, dopo aver aggiunto uno o due punti per il vantaggio di giocare in casa, ci avviciniamo all'handicap che Pinnacle offre per questo incontro. Se si procede così per tutte le partite si può trovare valore su alcuni mercati degli Handicap non in linea con le attuali previsioni del mercato. Questo è anche un ottimo modo per trovare valore se il vantaggio di giocare in casa è sovrastimato o sottostimato in alcuni incontri. 

Dopo aver ricavato valutazioni della forza accurate, il passo successivo è capire quali sono le influenze esterne che possono determinare le discrepanze tra la valutazione della forza e i valori attuali del mercato delle scommesse. 

Il vantaggio del fattore campo

La NFL opera in un sistema di campionati "chiusi" unico nel suo genere, in cui non sono previste retrocessioni e promozioni. Pertanto, da un punto di vista statistico, i dati di stagioni successive relativi a fattori come il vantaggio del fattore campo o HFA sono affidabili.

L'impatto dell'HFA è cambiato drasticamente nelle stagioni interessate dal COVID e non è così pronunciato come si riteneva in passato. Inoltre, il vantaggio del fattore campo non sembra agire in modo del tutto lineare con una media corretta definita in 32 stadi diversi. A volte, quando l'handicap derivante dalle nostre valutazioni della forza si discosta dall'attuale offerta del mercato delle scommesse, può essere a causa di una determinazione del prezzo troppo aggressiva basata su un impatto dell'HFA percepito. Questo ha iniziato a creare opportunità per le squadre che hanno ottenuto risultati superiori alle aspettative a livello di NFL. 

Nel 2020, l'HFA ha fruttato poco più di 0,75 punti di handicap, ma nel 2021 è calato drasticamente fino a valere solo 0,11 punti. I bookmaker si sono lievemente adeguati e, a quanto sembra, stanno inserendo un HFA trascurabile, pari a 0,5. A seconda delle tue convinzioni personali sull'impatto dell'HFA, potrai decidere se investire nelle squadre che giocano in casa. Inoltre, questo crea opportunità per alcune squadre che potrebbero essere più interessate dall'HFA rispetto ad altre.

Valori chiave delle scommesse NFL

In termini di handicap nelle scommesse NFL, esistono alcuni valori chiave che gli scommettitori dovrebbero conoscere. Se comprendi quali sono i valori chiave, puoi evitare di scommettere su un mercato con un Handicap sbagliato e puoi anche capire su quale squadra il bookmaker ti spinge a scommettere. 

Analogamente alla Run line nelle
scommesse sul baseball, la maggior parte delle partite nella NFL sono decise da margini specifici. Tre è il margine di vittoria più comune nella NFL, in quanto la maggior parte delle partite viene decisa alla fine da un field goal (tre punti), mentre sette è il secondo margine di vittoria più comune, in quanto è il numero di punti che vengono assegnati a una squadra per un touchdown più un punto extra per una conversione riuscita.

Si stima che circa il 30% delle partite della NFL sia deciso da tre o sette punti. Ciò significa che -2,5, +3,5, -6,5 e +7,5 sono forse i valori più importanti nelle scommesse sul mercato dell'Handicap nella NFL. Gli scommettitori più accorti spesso attendono che il valore dell'handicap scenda intorno a questo valore prima di piazzare la propria scommessa.

nfl-score-dif-inarticle-3.jpg1

Altri tipi di scommessa

Dopo essersi abituati a scommettere sui mercati Handicap, Moneyline e Totali, di solito gli scommettitori principianti passano alle scommesse su Multiple e Teaser. Queste forme di scommessa possono offrire opportunità uniche, ma è necessario prima comprenderne il funzionamento e il modo in cui affrontarle se si spera di trasformare le scommesse sportive in un hobby potenzialmente redditizio.

Che cos'è una Multipla?

Le Multiple sono i biglietti della lotteria delle scommesse sportive. Sono l'unico modo per trasformare una piccola somma di denaro investita in un guadagno spropositato. Le Multiple hanno spesso una cattiva reputazione, in quanto queste scommesse comportano sempre una percentuale di vincita estremamente elevata per i bookmaker.

Questo fa sì che di solito si raccomandi ai nuovi scommettitori o a quelli alle prime armi di starne alla larga e di limitarsi alle scommesse singole. I complessi requisiti matematici aumentano la possibilità per i bookmaker di finire in attivo. Lo abbiamo visto nei rapporti statali sulle scommesse sportive, in quanto le scommesse multiple rappresentano costantemente la percentuale più alta di ricavi rispetto alla commissione per i bookmaker. 

Tuttavia, se si evitano questi tipi di scommesse rimangono opportunità non sfruttate. Passiamo in rassegna le diverse forme di scommesse offerte dai bookmaker e cerchiamo di trovare alcune giocate che possano essere considerate +EV. 

Le basi delle scommesse multiple

Una Multipla combina diverse scommesse in una sola. Questa tipologia fa confluire le vincite di ogni singola scommessa nella scommessa singola successiva. Affinché la Multipla sia classificata come vincente, ciascuna sezione o singola scommessa della Multipla deve essere vincente .

Analizziamo ad esempio la partita che segna l'avvio della Regular Season e che vede protagonisti Tampa Bay Buccaneers e Dallas Cowboys. I Buccaneers sono favoriti con un margine di 7,5 punti, mentre il Totale è fissato a 50,5. Entrambe le squadre di queste due scommesse hanno una quota di 1,910*. 

Se uno scommettitore volesse piazzare una scommessa di 100 $ con Handicap e sul Totale, potrebbe semplicemente scommettere 50 $ sui Bucs a -7,5 e scommettere gli altri 50 $ sull'Under 50,5. Se entrambe le scommesse risultano vincenti, lo scommettitore ottiene un profitto di 90,90 $

L'altra opzione consiste nel trasformare entrambe le scommesse in una Multipla. Affinché la scommessa sia vincente, entrambe le sezioni devono risultare vincenti, ma se risultano vincenti, lo scommettitore ottiene un profitto di 264 $. In questo modo si ottiene una struttura che ci permette di conoscere l'esatta vincita delle sezioni da 1,910* di una multipla in base al numero di scommesse incluse. 

nfl-inarticle-1.jpg

Il risultato immediato è che le quote effettive sono più alte in ogni circostanza rispetto alla vincita offerta dal bookmaker. Questo è il fattore "vig", ovvero il modo in cui i bookmaker realizzano profitti. Il segreto delle Multiple, come delle scommesse singole, è trovare situazioni +EV su cui capitalizzare. 

Un altro problema della Multipla è l'inclusione della Moneyline o se il prezzo di una specifica scommessa non è 1,910*. La vincita si può calcolare facilmente anche in queste situazioni, quindi vediamo come farlo con un altro esempio.  Consideriamo una Multipla Moneyline con tre sezioni per la prima settimana con i Jaguars a 1,670*, Washington a 2,050* e i Seahawks a 1,740*. La puntata su questa Multipla è 100 $.

Per calcolare, è sufficiente scegliere una delle tre partite da cui iniziare, poiché l'ordine non ha importanza. Iniziando con Washington a 2,050* calcoliamo quanto la scommessa potrebbe fruttare con questa scelta (105 $). Il totale è 205 $. Ora prendiamo questi dati e calcoliamo quale sarebbe l'importo di una scommessa vincente sui Jaguars a 1,670*. Prendiamo il nuovo totale e calcoliamo la possibile vincita con la scommessa finale, quella sui Seahawks a 1,740*. La vincita finale sarebbe 494,00 $. 

In genere, il reinvestimento delle scommesse invece di piazzare una Multipla offre una vincita più alta, ma il problema è che non è possibile farlo con più partite che iniziano alla stessa ora. Se le partite individuate iniziano tutte in orari diversi, in quasi tutte le situazioni è preferibile reinvestire le scommesse in scommesse singole. 

Multiple correlate

A parte la ricerca di scommesse dirette +EV per la Multipla, c'è un'altra situazione in cui le Multiple non sono come buttare i soldi al vento: la Multipla correlata, spesso discussa, ma scelta raramente.

In parole povere, una Multipla correlata è una scommessa in cui le due (o più) sezioni sono correlate o legate tra loro. Se una sezione è vincente, aumentano le probabilità che anche la seconda sezione sia vincente. Un semplice esempio, che nessun bookmaker accetterà mai, sarebbe quello di creare una Multipla basata sulle probabilità di  una squadra di vincere sia il Campionato di Conference sia il Super Bowl. Il segreto è aumentare le probabilità di vittoria della seconda sezione se la prima si conclude con un risultato favorevole. 

Per fortuna ci sono altri esempi meno evidenti che i bookmaker occasionalmente trascurano. Oppure pensano semplicemente che non contino abbastanza da impedire agli scommettitori di creare una Multipla.  

In 1.111 di queste partite, si è verificato uno spread di chiusura con un favorito pari a un touchdown o superiore. 

Un'idea spesso discussa è che se una squadra largamente sfavorita copre lo spread, la partita di solito non raggiunge il Totale. Poiché i bookmaker permettono agli scommettitori di combinare Handicap e Totali in una Multipla, se qualcuno pensa che una squadra largamente sfavorita potrebbe assicurare la copertura, può aumentare il ricavo includendo l'Under e piazzando una Multipla con entrambe le scommesse. 

Nell'NFL, si sono giocate 3.584 partite di Regular Season dal 2007 al 2020. In 580 partite (52,2%) la squadra sfavorita ha coperto e, in tal caso, il 51,4% di queste partite rimane sotto il Totale. Non è molto, ma è una proposta di pareggio leggermente superiore alla media, quindi quando si utilizza Greenline per individuare le partite giuste, le probabilità saranno ancora migliori di entrambi i risultati della Multipla. Ci sono numerosi altri esempi che approfondiremo nel corso della stagione, ma per ora rivolgiamo la nostra attenzione a una nuova offerta che sta diventando sempre più popolare tra i principali bookmaker. 

Multiple sulla stessa partita

La regolamentazione delle scommesse sportive ha costretto i bookmaker a diventare più creativi nelle loro offerte. Una delle nuove opzioni più popolari è Multiple sulla stessa partita. Queste opzioni consentono agli scommettitori di piazzare Multiple su eventi correlati che non erano ammesse tra i bookmaker in passato. Il problema è che le quote si rettificano in base alla correlazione delle scommesse incluse nella Multipla. In pratica, le quote non riflettono risultati non correlati a quote di 1,910* come accade con le Multiple tradizionali. Le quote vengono ridotte in base ai calcoli dei bookmaker sulla probabilità che gli eventi si verifichino. 

Come esempio, possiamo considerare due eventi che, come è intuitivo, sono correlati. Gli Eagles sono sfavoriti di +3,5 punti in trasferta ad Atlanta per la prima settimana. La Moneyline del primo tempo vede gli Eagles a una quota di 2,650*. Una normale Multipla a due sezioni con una sezione a 1,910* e una Moneyline a 2,650* determina una vincita di 408,94 $ con una scommessa di 100 $. Una Multipla sulla stessa partita, a causa della correlazione del risultato, ha una quota di 2,840*. La variazione della percentuale di pareggio in base a questi due pagamenti è del 15,5%, una variazione enorme per qualsiasi evento nelle scommesse sportive. 

La domanda che ci si pone con le Multiple sulla stessa partita è se la riduzione della vincita elimina tutta la correlazione tra i due eventi. Se così non fosse, potrebbe essere considerata una scommessa con valore atteso positivo in base alla vincita. È lecito affermare, però, che i bookmaker hanno orientato pesantemente le quote a proprio favore. Sebbene ci siano un paio di punti deboli, la maggior parte delle Multiple sulla stessa partita non ha un valore atteso positivo. Esploreremo un paio di opzioni da cui è possibile ricavare valore nei prossimi articoli. Per il momento, però, concentriamoci su una delle migliori strategie di scommesse in generale, diventata di dominio pubblico nell'ultimo decennio. 

Teaser

Un Teaser NFL è simile a una Multipla, in quanto si aggiungono diverse sezioni che devono tutte risultare vincenti affinché la scommessa sia vincente. La differenza principale rispetto alle Multiple è che un Teaser consente di spostare le quote di 6, 6,5 o 7 punti in una direzione che riduce il rischio. Questa offerta comporta una riduzione della vincita ed è per questo che i bookmaker consentono lo spostamento delle quote. 

Gli scommettitori sportivi più esperti hanno utilizzato i Teaser basandosi su un'idea presentata per la prima volta nel rivoluzionario libro di Stanford Wong, Sharp Sports Betting. Il Teaser sbagliato è stato creato con una strategia fondamentale che prevede che includere numeri chiave in uno sport come il football faccia variare le quote in modo così sensibile da rendere il Teaser una strategia di scommessa redditizia. A differenza di altri sport, il punteggio del football procede in tranche di tre o sette. Per questo motivo la maggior parte delle scommesse si concentra su questi due numeri ed ecco l'idea dei numeri chiave. 

Utilizzando i dati storici, possiamo desumere la probabilità che una partita di football NFL produca ciascun numero. 

nfl-inarticle-2.jpg

Nel 23% delle partite include il tre o il sette e i numeri di maggior valore al di fuori di questi due si trovano quasi tutti all'interno del loro intervallo. Ciò significa che ogni volta che si riesce a includere il tre e il sette in diverse sezioni Teaser, ci si potrà avvicinare o addirittura si potrà realizzare una scommessa dal valore atteso positivo. 

Questo è diventato un fenomeno così importante nelle scommesse sportive che i bookmaker stanno iniziando a modificare la modalità di attribuzione delle quote, per evitare di offrire alle partite un potenziale Teaser. È anche uno dei motivi per cui si vedono moltissime variazioni di quote nell'ambito del tre, con un bookmaker che deve destreggiarsi non solo per trovare la quota corretta, ma anche il numero che non sarà preso di mira da chi è alla ricerca della migliore opportunità Teaser.

Pensi di avere le informazioni corrette e di essere pronto a fare le tue scelte sulla NFL? Iscriviti a Pinnacle e scommetti ora con le impareggiabili quote di Pinnacle

Quote soggette a modifica

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.