ott 12, 2021
ott 12, 2021

Come sfruttare i dati per piazzare scommesse accurate sulla NBA

Quali difficoltà si incontrano nelle scommesse NBA?

Quali dati utilizzare per fare pronostici sulla NBA?

Cosa prendere in considerazione nelle scommesse sulla NBA?

Come utilizzare dati e statistiche nelle scommesse

Come sfruttare i dati per piazzare scommesse accurate sulla NBA

Nel formulare pronostici sulla NBA è possibile prendere in considerazione numerosi fattori e statistiche. Tuttavia, la difficoltà intrinseca è assicurarsi che possano garantire scommesse sempre accurate e quindi redditizie. Questo articolo esaminerà quali dati sono disponibili per l'NBA e può aiutarti a piazzare scommesse.

Quali difficoltà si incontrano nelle scommesse NBA?

Scommettere in modo efficace non è facile, indipendentemente dallo sport. Sui risultati possono incidere diversi gradi di complessità, casualità, fortuna e abilità e la gamma di mercati su cui scommettere è ampia. La semplicità e la frenesia del basket lo rendono uno sport avvincente, in grado anche di offrire percorsi e strategie di scommessa praticabili che, in definitiva, possono aiutare a realizzare profitti.

Esistono diversi mercati di scommesse sull'NBA: i più popolari sono quelli sul vincitore, handicap, totali e future. Mercati diversi comportano livelli diversi di complessità per i pronostici e, di conseguenza, alcuni sono più popolari di altri.

Quando si scommette su una partita NBA, occorre tenere a mente fattori evidenti, come infortuni e rotazione. L'elevata intensità delle partite NBA, oltre al fatto che la regular season consta di 82 partite, fanno sì che roster e formazioni possano cambiare notevolmente da una partita all'altra. Questo incide inevitabilmente sulle possibilità di successo di una squadra.

Inoltre è importante prendere in considerazione il fatto che una squadra specifica possa effettuare il "talking". Il sistema di draft dell'NBA significa che le squadre che concludono il campionato nelle ultime posizioni della propria conference ottengono una priorità più alta per l'ingaggio del miglior talento del college nel draft successivo. Quindi spesso accade che una squadra ormai esclusa dalla lotta post stagione cerchi deliberatamente di concludere nelle ultime posizioni nel tentativo di assicurarsi un futuro vantaggio competitivo. Questo può ovviamente incidere direttamente sulla prestazione ed è quindi indispensabile tenere conto di questo fattore nei pronostici sui risultati di una partita.

Quali dati utilizzare per fare pronostici sulla NBA?

Quando scommettono sull'NBA, per anticipare la curva e fare pronostici accurati gli scommettitori possono utilizzare una serie di diverse metriche. Al livello più semplice, si può osservare il record di vittorie-sconfitte di una squadra, la sua forma recente e il record nei testa a testa contro avversari specifici.

Le statistiche sui singoli giocatori possono aiutare a valutare in modo più preciso i giocatori più forti della squadra. Per monitorare le prestazioni di un giocatore, è possibile considerare numerose metriche, tra cui (ma non solo):

  • PTS = punti
  • AST = assist
  • OREB = rimbalzi offensivi DREB = rimbalzi difensivi
  • STL = palle recuperate
  • BLK = blocchi
  • TO = palle perse e TO% = percentuale palle perse
  • FGM = tiri dal campo effettuati e FG% = percentuale tiri dal campo
  • 3FGM = tiri da tre punti effettuati e 3FG% = percentuale tiri da tre punti

Sebbene questi dati costituiscano un buon punto di partenza per fare pronostici sulla NBA, probabilmente non consentiranno di ricavare alcun valore specifico nel mercato delle scommesse, poiché i bookmaker e altri scommettitori utilizzano presumibilmente metriche più approfondite. Di seguito sono riportati alcuni esempi di dati avanzati che possono essere utili per fare pronostici sulla NBA sulla base di informazioni accurate.

Floor Impact Counter (FIC)

Gli scommettitori possono decidere di utilizzare il FIC come fattore principale per valutare un giocatore sulla base di dati accurati, poiché questa metrica raggruppa tutte le statistiche relative a un giocatore, riepilogandole in una singola unità per analizzarne l'efficacia. Sapere come si calcola il FIC e cosa cercare quando si utilizza questa metrica è fondamentale per una strategia di scommesse sulla NBA basata su dati accurati. Per scoprire di più, puoi leggere il nostro articolo sui vantaggi dell'utilizzo del FIC nelle scommesse NBA.

Statistiche sui tiri da tre punti

I tiri da tre punti continuano ad avere un impatto sempre maggiore sulle partite decisive della NBA: lo dimostra il fatto che sono aumentati di quasi il 30% negli ultimi 40 anni. I giocatori senza posizione che non rientrano in un ruolo specifico aggiungono sempre più il tiro da tre punti al proprio arsenale, il che significa che stanno diventando più abili a decidere le partite da soli.

Inoltre, le squadre di maggior successo della NBA tendono ad avere una 3FG%, ovvero una percentuale di tiri da 3 punti, più alta rispetto a quelle classificate nelle ultime posizioni. Ad esempio, i Golden State Warriors hanno fatto molto affidamento sui tiri da tre punti in occasione della vittoria del titolo nel 2018 e infatti potevano vantare la 3FG% più alta dell'NBA, 38,3%. Al contrario, i Phoenix Suns, la squadra peggior classificata di quell'anno, avevano una 3FG% del 33,4%.

Pertanto, individuare le squadre particolarmente abili nei tiri da tre punti può essere una strategia praticabile da perseguire, specialmente quando si scommette sui mercati dei totali. L'approccio più ovvio in questo caso è osservare le statistiche di un giocatore o di una squadra nei tiri da tre punti, anche se può essere altrettanto utile analizzarli da una prospettiva difensiva e valutare quali squadre sono più inclini a subirli. Questo può aiutare a individuare una mancata corrispondenza e a trarne vantaggio.

Percentuale di turnover (palle perse)

Un turnover si verifica quando un giocatore cede la palla all'avversario a causa di un passaggio sbagliato, un fallo, un'uscita dal campo, un'infrazione di passi, una violazione del cronometro o facendosela rubare. Una TO% elevata indica generalmente una scarsa prestazione del giocatore, anche se vale anche la pena ricordare che alcuni dei migliori giocatori della NBA, come Russell Westbrook e LeBron James, registrano una TO% elevata semplicemente perché mantengono più a lungo il possesso di palla.

Sbagliare capita a tutti, anche ai giocatori migliori, quindi, per la legge delle medie, se un giocatore tiene la palla più di altri (magari perché è il creatore di gioco o il marcatore principale o il miglior giocatore in generale) è più probabile che abbia una TO% più elevata, perché verosimilmente commetterà più errori.

Fintanto che un giocatore ha ancora metriche incoraggianti in altre statistiche, una TO% elevata non indica necessariamente una scarsa prestazione. Potrebbe invece effettivamente indicare la sua importanza per la squadra e la misura in cui le possibilità di vittoria della squadra si basano sul suo possesso di palla.

Pace Factor

Il pace factor è una metrica che misura il numero di possessi di una squadra durante una partita e, a sua volta, il ritmo di gioco della partita. Una squadra con un notevole possesso di palla avrà più possibilità di segnare, ma probabilmente cederà più spesso la palla agli avversari, mentre una squadra con meno possesso segnerà meno, ma presumibilmente darà anche agli avversari meno opportunità di farlo.

Tuttavia, è importante capire che la percentuale di possesso per partita non è la cosa più importante: lo è cosa si fa con la palla. È quindi altrettanto cruciale esaminare l'efficienza offensiva di una squadra per valutare se non richiede molto possesso di palla per dominare il gioco durante una partita.

Cos'altro si dovrebbe prendere in considerazione per le scommesse sulla NBA?

Come accade per molti altri sport, il vantaggio di giocare in casa tende ad avere un ruolo attivo nel basket. A parte il vantaggio di giocare di fronte a un pubblico di sostenitori, la squadra di casa sarà anche più abituata alle dimensioni e alle specifiche del proprio campo: per questo, preparare strategie offensive e difensive e metterle in pratica è più facile nelle partite giocate in casa.

Twitter può essere una fonte preziosa di informazioni sulla NBA.

Le squadre in trasferta potrebbero anche dover fare i conti con la fatica del viaggio, che può incidere negativamente sulla loro resistenza e sui loro livelli di energia. Tenendo presente questo fattore, è importante esaminare il calendario di una squadra e individuare sequenze di partite consecutive particolarmente lunghe in casa o in trasferta.

Come accennato, l'NBA ha anche una regular season di 82 partite fisicamente impegnativa e tutte le squadre devono quindi affrontare i costanti rischi intrinseci di infortuni e affaticamento. Questo è particolarmente vero quando le squadre giocano partite consecutive, a volte quattro partite nell'arco di cinque giorni. Per questo vale la pena ricordare che i periodi più impegnativi della stagione possono con ogni probabilità incidere negativamente sulle prestazioni di una squadra.

Infine, anche se i social media sono saturi di persone che pubblicano opinioni su partite imminenti con affidabilità e profondità di ricerca molto diverse, possono comunque rappresentare un'utile fonte di informazioni. Seguire giornalisti esperti di basket, fornitori di statistiche e account ufficiali della squadra aiuterà a tenersi aggiornati sulle notizie e informazioni più recenti che possono rivelarsi essenziali per aggiungere valore alle scommesse.

Poiché le formazioni e le notizie sulla squadra sono cruciali nel determinare quale squadra vincerà una partita o quanti punti si segneranno, essere uno dei primi a sapere che un giocatore non sarà impiegato o è infortunato potrebbe offrire un vantaggio cruciale sugli altri scommettitori. Puoi leggere il nostro elenco dei migliori account Twitter NBA per le scommesse sul basket.

Ottieni straordinarie quote sulla NBA in numerosi mercati per tutte le partite di questa stagione con Pinnacle.

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.