close
mar 12, 2018
mar 12, 2018

Cosa considerare quando si scommette sul baseball

Analizzare lo shift a livello tattico nella MLB

L’influenza che ha la produzione offensiva sui lanciatori

Non bisogna dimenticare i fattori esterni

Cosa considerare quando si scommette sul baseball

Il baseball è uno sport incredibilmente popolare su cui scommettere perché si basa su analisi statistiche. Tuttavia gli scommettitori avranno successo solamente se sapranno a cosa devono fare attenzione. Quali fattori devi considerare se vuoi scommettere sul baseball? Scoprilo continuando a leggere.

A partire dall’affermazione dell’approccio sabermetrico al baseball di Bill James, il livello dell’analisi dei dati nello sport è continuato a crescere. Ora, praticamente ogni aspetto di una partita di baseball è analizzato in maniera dettagliatissima, chiunque cerca una nuova sfumatura che nessuno ha ancora analizzato.

L’analisi statistica è un aspetto importante per poter scommettere con successo e questo significa che il baseball, spesso, è lo sport scelto dagli scommettitori seri. Gli sviluppi del gioco fanno in modo che i dati siano diventati ancora più importanti quando si prova a trovare un vantaggio competitivo, lo stesso vale quando si prova a battere le quote del bookmaker.

Il successo degli Houston Astros alle World Series fu, senza dubbio, una bella favola, ma gli scommettitori possono imparare qualche cosa dalla stagione passata e da quelle precedenti. 

Analizzare lo shift a livello tattico

La stagione 2014 di MLB ha visto il riemergere dello shift difensivo, si trattò di accorgimenti più avanzati rispetto a quello sviluppato da Lou Boudreau nel 1946 quando allenava i Cleveland Indians, ma le intenzioni (e i risultati) furono gli stessi.

Il successo di questa tattica difensiva spinse a utilizzarla più frequentemente e questo causò l’avvio di un calo dal punto di vista dei punteggi. L’impatto negativo che ebbe sull’elemento spettacolare dello sport spinse molti tifosi a chiedere che fosse proibito. Tuttavia, come si può vedere dalla seguente tabella, il baseball si regolò di conseguenza. 

Shift tattici nella MLB

Anno

Run/Partita

HR/Partita

BA

OBP

SLG

2014

4,07

0,86

.251

.314

.386

2015

4,25

1,01

.253

.317

.405

2016

4,48

1,16

.255

.322

.417

2017

4,65

1,26

.255

.324

.426

HR = Home Run, BA = Batting Average (media battuta), OBP = On Base Percentage (percentuale di arrivo alla base), SLG = Slugging Percentage (percentuale di slugging)

La scorsa stagione la frequenza degli home run è aumentata del 40% rispetto alla stagione 2014 in cui iniziò a guadagnare popolarità lo shift infield. Mentre la crescita di un approccio offensivo in parte fu abbassato da squadre che scelsero di affrontare lo shift difensivo, portò anche a sostenere che la palla utilizzata nella MLB fu modificata, Ben Lindbergh ha scritto molto riguardo a questa discussione.

Potrebbe sembrare ovvio, ma il quando (orario del giorno) e il dove (lo stadio) si gioca una partita deve essere analizzato quando si scommette sul baseball.

Gli scommettitori faranno molta attenzione ai primi dati di questa stagione. Se l’affermazione che una modifica della palla causò uno dei maggiori aumenti a livello offensivo nei 150 anni di storia dello sport (facendo registrare il record di tutti i tempi per quanto riguarda gli home run segnati nel campionato) fosse vera potrebbe essere plausibile che ci sia un ulteriore adattamento per interrompere questo aumento vertiginoso.

Verosimilmente le run line nella prima parte della stagione di MLB mostreranno se le aspettative della crescita dal punto di vista offensivo e dei grandi battitori continuerà ad aumentare. Fare particolare attenzione alle statistiche offensive e fare degli aggiustamenti prima di tutti gli altri protagonisti del mercato potrebbe essere la chiave per avere successo nelle scommesse sul baseball in questa stagione.

L’influenza che ha la produzione offensiva sui lanciatori

Gli exploit di Jose Altuve, Giancarlo e gli altri possono aver attirato i riflettori la stagione scorsa, ma è importante analizzare anche l’influenza che questo shift ha avuto sulle statistiche difensive. 

Gli scommettitori potrebbero avere notato che le statistiche dei migliori lanciatori sono peggiorate nelle ultime stagioni e credere che le loro capacità fossero in declino. Ovviamente un picco dei valori offensivi causa un effetto negativo sulle cifre delle prestazioni dei lanciatori.

Uno sguardo alle statistiche di Clayton Kershaw delle ultime due stagioni mostrano la tendenza dei lanciatori di concedere più run rispetto a quelli previsti, Kershaw è ampiamente considerato come il miglior lanciatore in circolazione e quindi i dati non possono essere considerati come una questione di capacità.

Statistiche di lancio di Clayton Kershaw

Anno

K/9

BB/9

HR/9

HR/FB

Hard hit%

Distanza media flyball

2016
10,39
0,66
0,48
7,5
28,4
304
2017
10,39
1,54
1,18
15,9
27,4
322

/9 = Per 9 inning, K = Strike, BB = Base On Balls (arrivo in base), HR = Home Run

I nuovi dati offensivi della MLB indicano che i lanciatori hanno giocato in maniera più sicura per tutta la stagione, con una percentuale di arrivo in base superiore. Questo significa che prevedere la regressione delle prestazioni dei lanciatori potrebbe portare dei vantaggi per la stagione 2018 di MLB.

È interessante notare anche l’approccio dei lanci, in generale, per squadra. Uno sguardo alle statistiche delle ultime stagioni mostra che i lanciatori hanno eseguito un numero maggiore di lanci per ogni battitore e l’hanno fatto in maniera più forte e frequente.

Statistiche di lancio in MLB 2014-2017

Anno

Battitori affrontati per partita iniziata

Lanci/Apparizioni al piatto

Lanciatori utilizzati/partita

Lanciatori utilizzati/stagione

Velocità media di una palla veloce

2014

25,1

3,83

3,98

24,8

92,6

2015

24,5

3,83

4,11

27

93,0

2016

24

3,88

4,15

27,5

93,1

2017

23,6

3,89

4,22

28

93,0

Queste cifre mostrano in modo particolare l’efficacia di lancio nella MLB di oggi. I mercati di scommessa nel baseball, tradizionalmente, si basano sul lanciatore titolare di una partita (spesso sono presenti a fianco delle quote), ma sembra che l’importanza che una squadra ripone su chi sale sul piatto per primo è in calo, questo significa che gli scommettitori e i bookmaker seguiranno questa tendenza.

Queste statistiche sono prese dall’intero campionato, ma gli scommettitori devono ricordarsi che ogni squadra è diversa e quando si scommette su una partita bisogna considerare molti altri fattori. 

Le tattiche per quanto riguarda i lanciatori e le rotazioni di un allenatore di una squadra, quanto sono riposate le riserve di una squadra, quali sono le prestazioni dei giocatori dopo un determinato periodo di riposo e le prestazioni nella zona di riscaldamento di una squadra rispetto a giocatori destri e mancini, sono solo alcuni esempi di come ricerche più dettagliate possono aiutare a migliorare le scommesse.

Non bisogna dimenticare i fattori esterni

Nonostante negli ultimi anni ci siano stati molti cambiamenti nel baseball, l’impatto che possono avere dei fattori esterni sulle prestazioni esiste ancora, chiunque scommetta sul baseball deve essere consapevole di questi fattori e del motivo per cui sono importanti.

Gli sviluppi del gioco fanno in modo che i dati siano diventati ancora più importanti quando si prova a trovare un vantaggio competitivo, lo stesso vale quando si prova a battere le quote del bookmaker.

Le condizioni atmosferiche sono uno dei fattori esterni più conosciuti che possono influenzare una partita di baseball. Per semplificare le cose si può dire che più fa caldo e più lontano andrà la palla. Anche l’umidità è un fattore importante in una partita di baseball e avrà un effetto sui run segnati (Alan Nathan ha spiegato le ragioni di questo fattore dettagliatamente).

Oltre alla temperatura e all’umidità, la velocità e la direzione del vento sono dei fattori che chiunque scommetta sul baseball deve considerare prima di giocare su una partita. Se il vento è a favore del battitore, vale a dire se soffia da dietro, lo aiuterà a mandare la palla più lontano e se soffia a sfavore avrà un effetto negativo sulle prestazioni di battuta.

Potrebbe sembrare ovvio, ma il quando (orario del giorno) e il dove (lo stadio) si gioca una partita deve essere analizzato quando si scommette sul baseball. La posizione del sole potrebbe avere un’influenza negativa e alcuni battitori potrebbero battere meglio di altri di notte. Inoltre, alcuni stadi permettono un maggior numero di battute, di run e di home run rispetto ad altri, è importante fare delle ricerche di base sul “fattore parco” per stadi specifici prima di piazzare una scommessa.

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.