close
ago 25, 2018
ago 25, 2018

Perché i dati semplici non sono sufficienti quando si scommette sulla MLB

La prova di quanto possano cambiare le cose nel baseball

Capire perché la MLB è un mercato unico nel settore delle scommesse

Considerare sempre l'importanza delle singole partite

In che modo il calendario della MLB può influenzare la tua analisi

Perché i dati semplici non sono sufficienti quando si scommette sulla MLB

La quantità di dati nella MLB supera quella di qualsiasi altro sport e, nonostante possa essere un grande vantaggio per gli scommettitori, deve essere usata in maniera corretta. Un'interpretazione sbagliata dei dati può spesso portare a commettere degli errori quando si piazza una scommessa. In che modo il calendario della MLB influenza le statistiche e i risultati? Scoprilo continuando a leggere.

La prova di quanto possano cambiare le cose nel baseball

La stagione del baseball è ben avviata e il 2018 si è contraddistinto per lo squilibrio. Nelle ultime quattro stagioni solamente quattro squadre hanno raggiunto le 100 vittorie e solo una ha subito più di 100 sconfitte in una stagione, questa stagione potrebbe avvicinarsi (e superare) la somma di questi dati.

Record di regular season 2014-2017

Record di regular season 2014-2017

Anno

Squadra con il maggior numero di vittorie

Record

Squadra con il maggior numero di sconfitte

Record

2014

LA Angels

98-64

Diamondbacks

64-98

2015

Cardinals

100-62

Phillies

63-99

2016

Cubs

103-58

Twins

59-103

2017

Dodgers

104-58

Tigers/Giants

64-98

Record di regular season attuali e previsti per il 2018

Record di regular season attuali e previsti per il 2018

Squadra

Record

Record previsto

Squadra

Record

Record previsto

Boston Red Sox

90-39

109-53

Miami Marlins

51-78

64-98

New York Yankees

79-47

101-61

Chicago White Sox

48-79

63-99

Houston Astros

74-49

99-63

Kansas City Royals

38-90

50-110

Oakland A’s

76-52

94-68

Baltimore Orioles

37-90

51-111

Bisogna considerare che questi dati sono stati presi rilevati prima della chiusura del mercato quando le squadre migliori aggiungono qualità, mentre quelle peggiori hanno un calo.

Capire perché la MLB è un mercato unico nel settore delle scommesse

Oltre alla grande quantità di dati disponibili che possono essere utilizzati per migliorare il processo che permette di prendere decisioni in diversi campi (il settore delle scommesse è uno dei principali beneficiari), uno dei fattori più affascinanti della MLB è che è un campionato in continua evoluzione. Nel corso degli anni ci sono stati infiniti cambiamenti nel modo in cui si gestiscono le squadre e di come si gioca, rendendolo uno sport interessante e imprevedibile.

La MLB ha incentivato in maniera efficace la pratica del tanking, vale a dire un periodo in cui una squadra ha delle cattive prestazioni con la speranza che questo porti ad avere prestazioni migliori in futuro. Il draft (che è comune a tutte le leghe statunitensi) è un chiaro motivo per cui si utilizza questa pratica, grazie al formato che permette all'ultimo classificato di avere la prima scelta, ma la MLB ha implementato un sistema di draft che premia le squadre peggio classificate con la possibilità di scegliere un numero maggiore di giocatori. Essenzialmente, le squadre che hanno avuto le prestazioni peggiori ricevono risorse maggiori e limitazioni inferiori con cui lavorare.

I Chicago Cubs e gli Houston Astros sono due esempi recenti e ben noti di come il tanking può portare al successo. Il fatto che entrambe le squadre vinsero le World Series dopo aver faticato negli anni precedenti è una prova sufficiente dei vantaggi offerti da questo approccio. Le dirigenze di altre squadre notarono velocemente questo aspetto e si comportarono in maniera simile.

Le cattive prestazioni di Houston nel 2011 gli permisero di avere la prima scelta nel 2012, gli Astros scelsero Carlos Correa, preferendolo a Byron Buxton, considerato la prima scelta da molti, e gli fecero firmare un contratto a cifre inferiori rispetto a quelle che ci si aspetterebbe dalla prima scelta, probabilmente grazie a un accordo precedente. La squadra utilizzò il denaro risparmiato per far firmare la scelta del primo giro supplementare Lance McCullers a una cifra superiore rispetto a quella prevista da quel genere di selezione. Fu così che nacquero le tecniche per migliorare la squadra con il draft e che aumentarono i motivi per praticare il tanking.

Considerare sempre l'importanza delle singole partite

Il successo di Billy Beane con gli Oakland Athletics nell'utilizzo di un approccio unico basato sui dati, metodo che deve la sua origine alla nozione di sabermetrica di Bill James, ha mostrato un aumento dei dirigenti che fanno attenzione alle analisi nelle squadre di MLB. L'analisi quantitativa, oltre a fattori come il tanking, ha portato con sè una mentalità secondo cui se non ci si può qualificare ai playoff è meglio avere una brutta stagione; grazie agli incentivi che si hanno se si perde, le squadre non considerano più così importanti le vittorie che non servono per qualificarsi ai playoff.

Nel corso degli anni ci sono stati infiniti cambiamenti nel modo in cui si gestiscono le squadre e su come si gioca, rendendolo uno sport interessante e imprevedibile.

Questo significa che quando si analizzano le prossime partite su cui scommettere, non bisogna considerare solamente le qualità degli avversari o quello che possono suggerire i dati sulle prestazioni. Gli scommettitori devono anche pensare a quello che può significare realmente il risultato di quella partita specifica per una squadra.

Il concetto di motivazioni incrociate è difficile da capire nello sport a livello professionistico, ma è qualcosa che in un modo o nell'altro esiste, il motto dei Philadelphia 76ers "Trust the process" e "Il patto di non belligeranza di Gijon" alla Coppa del Mondo del 1982 sono soltanto due esempi che possono venire alla mente. Questo non significa che le squadre perdono intenzionalmente, ma gli scommettitori devono essere consapevoli che potrebbero essere più motivati a vincere alcune partite rispetto ad altre. 

Il baseball è uno sport che prevede rotazioni maggiori rispetto ad altri. Una squadra di MLB ha un organico di 40 giocatori da cui può selezionare i suoi giocatori (che compongono la rosa di 25 giocatori attivi). Chi è alle prime armi nel mondo delle scommesse potrebbe aver notato che spesso di fianco alle quote di una partita è presente il nome del lanciatore titolare e (anche se alcuni sostengono che non è più così importante come una volta) questo mostra il valore che si può dare a giocatori specifichi che giocano in una determinata partita.

Se la partita su cui si vuole scommettere non significa molto per una delle due squadre, è probabile che questo si rifletterà sui titolari, puntare senza analizzare approfonditamente la formazione delle squadre potrebbe costare caro.

In che modo il calendario della MLB può influenzare la tua analisi

Se si vuole scommettere sul baseball utilizzando un approccio che si basa su ogni singola partita, è importante anche prendere in considerazione ogni squadra nella propria analisi. Ovviamente è necessario avere delle capacità di primissimo livello per giocare nella Major League Baseball, ma c'è una vasta gamma di talenti nella lega e non tutti i giocatori di MLB (e le formazioni titolari) sono creati allo stesso modo.

Diverse composizioni nella formazione di una squadra portano a risultati diversi e questo significa che i risultati contro diverse tipologie di attacco comportano cose diverse. Per dirla nella maniera più semplice possibile se il lanciatore X concede cinque run contro i Red Sox che in media ne realizzano 5,41 per partita e il lanciatore Y concede cinque run contro i Royals che in media ne realizzano 3,68 per partita, i dati mostrano le stesse cifre, ma è ovvio che il lanciatore X abbia avuto un risultato migliore. 

Ovviamente, i run per partita sono un campione troppo grande e un dato che caratterizza in maniera non corretta la squadra su cui (o contro cui) si sta scommettendo. Devono essere considerati diversi fattori quando si valuta la composizione della parte offensiva di una squadra (e quindi il titolare che deve affrontarla). 

Scommettere senza aver effettuato un'analisi approfondita sulle formazioni di ogni squadra costerà caro.

Toronto è una squadra con capacità offensive nella media. Utilizzando il ranking OFF di Fangraphs (un dato composito sull'attacco) la squadra è 38,7 run sotto la media. Negli ultimi trenta giorni da metà agosto i Jays sono in 18esima posizione, negli ultimi quattordici giorni sono in 20esima e nell'ultima settimana in 21esima. Come mostrano i campioni statistici più sono recenti i risultati e più questi sono rilevanti e la settimana scorsa è una rappresentazione più accurata della squadra su cui si sta scommettendo oggi rispetto, ad esempio, alla prima settimana della stagione. 

La mano che utilizza il lanciatore è un altro fattore che potrebbe sembrare ovvio a molti scommettitori, ma non deve essere ignorato. Alcune squadre sono attrezzate meglio per affrontare lanci da un lato rispetto all'altro. I Jays sono in 18esima posizione sia nel wRC+ e wOBA contro i lanciatori mancini, ma sono in 9a posizione contro i lanciatori destri. Questo è un ottimo esempio di come la mano utilizzata dal lanciatore titolare può influire sulle scommesse.

Il fattore campo è presente in molti sport professionistici (nella maggior parte) e il baseball è certamente uno di questi. Toronto è 10a nel wOBA e 13a nel wRC+ quando gioca in casa, mentre si trova rispettivamente in 13a e 12a posizione quando gioca in trasferta. Alcune squadre, come i Rockies (con uno stadio che favorisce i colpitori) e i Padres (con uno stadio che favorisce i lanciatori) preferiscono delle gamme più ampie.

Un altro fattore che gli scommettitori devono tenere in considerazione quando provano ad analizzare due squadre che si affrontano in una partita è la differenza tra le prestazioni di giorno e di notte. Utilizzando nuovamente i Blue Jays come punto di riferimento, si può notare che hanno un sOPS+ (divisione OPS giorno/notte relativa alla lega in cui la media è 100) di 97/109 per il rapporto notte/giorno. Anche in questo caso non si tratta di un’analisi approfondita, ma mostra solamente come dedicare del tempo ad approfondire i dati può essere un vantaggio per gli scommettitori.

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.