close
ott 10, 2018
ott 10, 2018

Come si guadagna con i pronostici sulla MLB?

Quali sono le difficoltà dei pronostici sulla MLB?

Perché i dati possono essere un aiuto e un ostacolo

Cosa fare con le proprie previsioni sulla MLB

Come si guadagna con i pronostici sulla MLB?

Ci sono infiniti modi di fare previsioni sulla MLB e ognuno ha un grado di successo diverso. Se si vuole guadagnare scommettendo sul baseball è necessario essere in grado di fare pronostici accurati sulla MLB in maniera continua, ma come è possibile farlo? Continua a leggere per alcune informazioni esclusive dell'esperto riguardo ai pronostici sulla MLB.

Quali sono le difficoltà dei pronostici sulla MLB?

Guadagnare con le scommesse è difficile, molto più difficile di quello che pensano le persone. Il baseball è uno sport completamente diverso rispetto a calcio, pallacanestro o tennis, ma è ugualmente difficile battere un bookmaker e avere un profitto consistente quando si scommette. Tutti gli sport appena citati (e molti altri) hanno differenze che presentano delle difficoltà uniche nel loro genere, ma ci sono anche delle similitudini.

Se si scommette sul baseball tramite un bookmaker non si sta mettendo a confronto la propria conoscenza, il proprio modello o la propria strategia contro quel bookmaker, ma si affrontano anche tutte le altre persone che scommettono con la stessa agenzia. Un bookmaker come Pinnacle non deve fare delle previsioni sulla MLB, usa semplicemente le informazioni fornite da tutti gli scommettitori in quel mercato per fare in modo che sia molto più difficile trovare valore.

Il vasto campione (ci sono 2.430 partite nella regular season di MLB), le tantissime fonti da cui prendere i dati e il formato delle partite sono tutti ottimi motivi per scommettere sul baseball. Tuttavia ci sono anche altri motivi che incoraggiano un numero maggiore di persone a scommettere su questo sport, più persone puntano su un mercato e più saranno accurate le quote del bookmaker.

Inoltre il baseball è piuttosto unico, il modo con cui si gioca una partita è molto dinamico. Nella MLB è frequente osservare rotazioni e approcci che si basano sulla tattica, il ritorno alla rotazione difensiva di Lou Boudreau del 1946 durante la stagione 2014 è un esempio recente di quello di cui stiamo parlando. L'imprevedibilità nel modo in cui si gioca una partita e a quali aspetti del gioco una squadra dà maggiore importanza comportano che una strategia di scommessa di successo possa diventare velocemente superata.

Pronostici sulla MLB: perché i dati possono essere un aiuto e un ostacolo

Come ho già detto, ci sono moltissimi dati disponibili sul baseball, probabilmente è lo sport che offre il maggior numero di dati. L'utilizzo dei dati si è diffuso a seguito della nascita della sabermetrica e le prime a vederne i benefici furono le squadre (gli Oakland Athletics di Billy Beane sono, probabilmente, l’esempio più famoso). Ora l'utilizzo dei dati si spinge fino al mercato delle scommesse, ai fantasy sport e sono usati anche dal tifoso medio.

Indipendentemente dalla precisione dei pronostici di MLB, se non si fa attenzione al proprio denaro presto non se ne avrà più per poter scommettere.

Statistiche più avanzate come l’ERA+, FIP, WAR, wOBA e wRC+ (ce ne sono molte altre) ora sono considerate come dei componenti elementari per i pronostici sulla MLB. Tuttavia, è importante notare che bisogna fare una distinzione tra l'utilizzo dei dati e il farlo in maniera efficace.

Dopo aver raccolto i dati, il passaggio successivo è quello di analizzarli e creare un modello di previsione. Ci sono moltissimi dati e funzioni che possono essere utilizzati per fare dei pronostici sulla MLB. L'analisi sulla regressione dei run può essere utilizzata per trovare un vantaggio sulle scommesse sui Totali, un modello di classificazione con ogni genere di informazione può essere utilizzato per le scommesse moneyline, l'analisi delle singole squadre può essere utilizzata per proiezioni sulle vittorie totali stagionali e così via.

Quando si utilizzando i dati per fare previsioni sulla MLB fare considerazione sugli aspetti unici del baseball è una parte cruciale del processo. La mancanza di considerazione di fattori quale l'importanza del calendario, le condizioni atmosferiche, dove si gioca una partita e a che punto della stagione, può avere un grande impatto sui pronostici e i risultati che si ottengono quando si scommette.

Nonostante tutti i vantaggi che i dati possono offrire, è importante ricordarsi che pur potendo esistere un modello o esserci un vantaggio apparente, solamente dopo averlo verificato si sarà in grado di distinguere se queste conclusioni sono fondate e resisteranno contro il mercato delle scommesse. Questo concetto si può riassumere con le parole di Mark Twain: "Non sono le cose che non sai a metterti nei guai. È quello che dai per certo che non lo è".

Ci sono moltissime risorse utili disponibili che aiutano a guardarsi dai problemi comuni che si presentano con l'analisi dei dati e la creazione di modelli. Il libro di Nassim Taleb Giocati dal caso offre una buona spiegazione del perché (tra le altre cose) “maggiore è il numero di dati che abbiamo e maggiore è la probabilità che ne saremo sommersi” e pur essendo vero per diversi sport, è particolarmente valido quando si parla di baseball, a causa della grande quantità di dati disponibili.

Joseph Buchdahl ha scritto molto riguardo alla scienza della probabilità e dell'incertezza nel libro Squares & Sharps, Suckers & Sharks e ha scritto molti articoli per la sezione delle Risorse per le scommesse di Pinnacle trattando temi come la differenza tra correlazione e casualità. Chi è maggiormente interessato a un’analisi più specifica dei dati sul baseball può dare un’occhiata al libro di Jim Albert e Jay Bennett Curve Ball (una raccolta di saggi sulle statistiche sul baseball).

Cosa fare quando si sono fatte le proprie previsioni sulla MLB

Creare le proprie previsioni sulla MLB è molto positivo, ma se si vuole utilizzarle per guadagnare bisogna essere in grado di saperci investire. Un bookmaker fornisce delle quote su un evento (che modifica leggermente a seguito delle informazioni introdotte nel mercato). Se le proprie previsioni sono più precise, in maniera consistente, rispetto a quelle fornite dal bookmaker, si riuscirà a realizzare un profitto con le scommesse.

Ci sono tre semplici passaggi da seguire se si vuole iniziare a scommettere con le proprie previsioni sulla MLB. Innanzitutto bisogna confrontare i propri pronostici con quelli del mercato. Il metodo più semplice per farlo, a seconda di quello su cui si sta provando a prevedere, è convertire le proprie previsioni in percentuali e confrontarle con le quote del bookmaker, convertite in percentuali; questo mostrerà se si può scommettere o meno.

La mancanza di considerazione di fattori come l’importanza del calendario, il tempo, dove si gioca una partita e a che punto della stagione, può avere un grande impatto sui pronostici.

Se dopo il primo passaggio si stabilisce che si dovrebbe piazzare una scommessa sulla propria previsione, è necessario calcolare quanto denaro bisogna scommettere utilizzando un metodo di puntata per ottimizzare l’importo di denaro piazzato su ogni scommessa. Infine bisogna misurare il successo del proprio approccio analizzando i propri risultati (e non solo nel corso di 30, 40 o 50 scommesse).

Utilizzando l’esempio precedente, si potrebbe avere un modello in cui si sono calcolate le capacità delle squadre che mostra che i Chicago Cubs hanno una possibilità del 66% di battere i St. Louis Cardinals (dopo aver considerato tutti i fattori esterni). Se il bookmaker pubblica una quota di 2,33 (probabilità implicita del 42,92%) per i Cardinal e la quota dei Cubs è di 1,694 (59,03%), l'opportunità di scommessa offre un valore previsto (si è calcolato che i Cardinals hanno una possibilità maggiore di vincere rispetto a quello che pensa il bookmaker). 

Dopo aver trovato un modo per cercare un vantaggio (valore previsto) utilizzare un metodo di puntata come il Criterio di Kellyaiuterà a scommettere importi in relazione al vantaggio e a non esaurire le proprie risorse finanziare. Indipendentemente dalla precisione dei pronostici di MLB, se non si fa attenzione al proprio denaro presto non se ne avrà più per poter scommettere.

Oltre a migliorare il proprio approccio, l'analisi dei risultati probabilmente è la parte più importante del processo quando si scommette utilizzando le proprie previsioni sulla MLB. Il confronto tra fortuna e capacità nelle scommesseè un fattore che tutti gli scommettitori devono tenere in considerazione, ma che molti ignorano.

Che si confrontino le proprie quote contro quelle di chiusura (le quote di Pinnacle sono quelle più efficienti disponibili) utilizzando un test t o un'analisi baiesiana, essere sicuri che i propri risultati siano dovuti alle proprie capacità (metodo di previsione) piuttosto che alla fortuna (casualità) è essenziale se si intende avere successo sul lungo periodo.

Risorse per le scommesse - Migliora le tue scommesse

La sezione Risorse per le scommesse di Pinnacle è una delle raccolte disponibili online più complete di consigli di esperti sulle scommesse. Organizzata per tutti i livelli di esperienza, il nostro obiettivo è semplicemente quello di permettere agli scommettitori di diventare più esperti.